Contenuto principale

Newsletter 9 - Settembre 2019

GIORNATA NAZIONALE CAI – AGGIORNAMENTO NAZIONALE OPERATORI TAM
PRENDERSI CURA DELLA MONTAGNA - 19-20 ottobre 2019 - Vittorio Veneto (TV) - Cansiglio - nuovi aggiornamenti nel sito www.cai-tam.it

Organizzazione a cura della Commissione Centrale TAM, in collaborazione con la Commissione Interregionale TAM Veneto e Friuli Venezia Giulia, i Gruppi Regionali Veneto e Friuli Venezia Giulia e la Sezione di Vittorio Veneto

Iscrizioni online:  utilizzando il form all’indirizzo https://bit.ly/2GrLtJr

PRENDERSI CURA DELLA MONTAGNA - CONVEGNO
Sabato 19 ottobre 2019 - Vittorio Veneto (TV)
c/o “Le Filande”, via della Seta, località S. Giacomo di Veglia
ESCURSIONE - VISITA GUIDATA ALLA FORESTA DEL CANSIGLIO
Domenica 20 ottobre 2019 - Orario 8-14
Partenza alle 8.00 da “Le Filande” - Termine escursione alle 14.00 (indicativo) - Difficoltà T-E

Dopo le positive giornate del 28, 29 e 30 giugno di aggiornamento nazionale a Champoluc in Val d'Aosta sul tema bacini sciistici impianti di risalita, innevamento artificiale sempre con riferimento al cambiamento climatico, - come già anticipato - ecco la proposta in Veneto per l'altrettanto importante giornata nazionale CAI "Prendersi cura della montagna”. Questa volta a nord est, dove il cambiamento climatico è sul tema legato alla tempesta Vaia. Si intende fare un'analisi della situazione, capire come siamo messi ora e vedere soprattutto in che modo il CAI può essere utile per il superamento delle criticità e il contenimento di danni da eventuali altri episodi. L'occasione per monitorare sul tema "bosco" a livello nazionale con la SESSIONE a cura delle Commissioni regionali/interregionali.
Vai al programma

CAI MEDIMONT PARKS – UN INCONTRO NEL CILENTO

In programma da giovedì 26 a domenica 29 settembre 2019 in Campania, a Montano Antilia, nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

L’evento, organizzato dal Cai Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano in collaborazione con la Sezione Cai Montano Antilia sarà l'occasione per fare il punto sul Progetto Medimont di questi anni  (ideato da Oscar Casanova e seguito come CCTAM da Valeria Ferioli) con le opportunità che gli ambienti d'Appennino possono offrire. Temi di riferimento la biodiversità e il valore crescente del capitale naturale, nel rapporto equilibrato tra uomo e natura, per una frequentazione sostenibile e consapevole espressa dalla percorrenza dei sentieri, la sosta nei paesi, l'osservazione degli aspetti floro-faunistici del territorio.

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è il secondo parco in Italia per dimensioni, si estende per 181.000 ha dalla costa tirrenica fino ai piedi dell'appennino campano-lucano. Racchiude le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison con i contrafforti costieri del M. Bulgheria e del M. Stella. Il territorio è così eterogeneo che origina straordinarie emergenze naturalistiche. Frequentato nei secoli vi troviamo testimonianze di una terra ricca di storia e cultura, tra mito e mistero.
Grande soddisfazione da parte del Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino e del  Presidente del Cai Montano Antilia Andrea Scagano

Con Medimont Parks Campania ci attendono giornate di sano e gratificante impegno. Saranno occasione di incontro, dialogo, scambio e verifica in ambiente con attenzione ai due itinerari proposti. Cai, Parchi e gli altri partner si confronteranno per portare avanti i numerosi progetti che abbracciano il Mediterraneo.

Il programma si conclude con lo svolgimento delle due escursioni nel territorio Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, con un messaggio rivolto ai giovani e al mondo della Scuola invitando a conoscerne alcuni dei principali aspetti ambientali e culturali. Biodiversità è espressione di vita, nelle sue molte forme, con gli ecosistemi che evolvono lentamente , nei quali anche l'uomo è protagonista. E' anche espressione di fragilità e vulnerabilità, accentuate dall'attuale scenario di grandi mutamenti. Confidiamo nel ruolo delle Aree Protette e nell'assetto di Rete Natura 2000 in quanto nel 2020 scadrà” la strategia decennale (2010-2020) per la difesa della biodiversità mondiale dalla Convenzione Onu sulla Diversità Biologica. Nell'ambito di Agenda 2030 sarà necessario mettere a sistema un insieme di proposte operative e concrete che guardino alla nuova strategia decennale futura (2020-2030) destinata a fermare la perdita di biodiversità nel mondo.

Un binomio ineludibile: biodiversità e qualità della vita

Lo stato di salute della biodiversità della Terra è indispensabile per conservare vitalità e capacità di resilienza dei sistemi ecologici, tali da garantire prospettive certe del futuro benessere e sviluppo delle società umane.

Per vedere il programma della quattro giornate è possibile scaricare la documentazione. E' prevista una navetta per facilitare i partecipanti, che deve essere richiesta al momento dell'adesione. Per iscrizioni è necessario compilare il modulo..Vai al programma e alle info complete

CRTAM IN CAMMINO

Coordinamento OTCO del Cai
La prossima riunione del Coordinamento OTCO del Cai si terrà sabato 14 settembre a Torino c/o la sede sociale del Cai al Monte dei Cappuccini con inizio del lavori alle 9.00

CRTAM - Lombardia
"PARCHI E RISERVE DELLA ALPI E DELLE PREALPI LOMBARDE"
Avviato il ciclo di incontri che si svolgeranno presso le sedi dei Parchi Lombardi fino al 9 novembre 2019 .
21 - 22 settembre - Riserva Pian di Spagna (CO) - ZSC Val Codera (SO) - Impatto delle attività antropiche sull'avifauna - Attività estrattive e agricoltura di montagna
Vedi il programma completo degli incontri

CRTAM - Lombardia
Escursioni 2019 nelle aree "Rete Natura 2000"
Pubblicato il calendario delle escursioni nelle aree "Rete Natura 2000" proposte dalla Commissione TAM lombarda.
Prossimi appuntamenti: 
Sabato 5 ottobre: "Parco Naturale Alto Garda Bresciano –  Val Vestino – Cadria – Droane – ZPS
Vai al programma delle escursioni

CITAM - Veneto – Friuli V.G.
“VIVERE L’AMBIENTE” è un laboratorio stabile di iniziative ambientali – culturali organizzato sotto il patrocinio della Commissione per la Tutela dell’Ambiente Montano del CAI. 
Con le nostre attività intendiamo divulgare idee di ecologia, di rispetto e tutela dell’ambiente, di valorizzazione e promozione sostenibile del territorio nel complesso dei suoi valori naturali, culturali, sociali; di stimolo e riflessione su problematiche ambientali.
Prossimi appuntamenti: 
DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019
Comelico Superiore (BL)
SIC IT3230006 Val Visdende - Monte Peralba - Quaternà
Col Quaternà: l'anima di un vulcano
Organizza CAI San Donà di Piave
DOMENICA 6 OTTOBRE 2019
Da Vedelago a Treviso (in bicicletta)
SIC IT3240028 Fiume Sile dalle sorgenti a Treviso Ovest
ZPS IT3240011 Sile: sorgenti, paludi di Morgano e S.Cristina
Magico Sile. Dove sgorga la meraviglia
Organizza CAI Dolo e ARCAM
Vai al programma completo

CRTAM Emilia Romagna
FORESTE, FAUNA E CAMBIAMENTI CLIMATICI
A cura del CAI di Modena
Prossimi appuntamenti:
martedì 10 settembre – ore 21
Le foreste nel mondo e in Italia caratteristiche e tipologia.
La foresta di Paneveggio storia e particolarità gestionali
sabato 14 domenica 15 settembre
Uscita in ambiente
Foresta di Paneveggio – Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino
martedì 17 settembre – ore 21
Perché tutelare le foreste. Corrette forme di gestione della foresta.
Storia del Cansiglio e le recenti vicissitudini legate alla fauna.
sabato 21 domenica 22 settembre
Uscita in ambiente
Foresta del Cansiglio – Altopiano delle Prealpi Carniche
Vai al programma completo

CRTAM Toscana - CAMBIAMENTI CLIMATICI E AMBIENTE MONTANO - CONVEGNO
SIENA -19 e 20 ottobre 2019
La Commissione Tutela Ambiente Montano della Sezione di Siena con la collaborazione della Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano Toscana, organizza un importante evento sui cambiamenti climatici con particolare riferimento al contesto montano.
Il Convegno costituisce un’importante occasione per approfondire, dialogare e richiamare, ancora una volta, l’attenzione su di una tema di vitale importanza.
Il convegno è aperto a tutti i soci e cittadini e costituisce attività di aggiornamento per gli operatori TAM del CAI.
Con il Patrocinio: Comune di Siena, dell’ Università per Stranieri e  del Dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell’ambiente dell’Università degli Studi di Siena
Vai al programma completo

CRTAM Emilia Romagna
INCONTRI TAM 2019 (+ Aggiornamento Operatori TAM)
Prossimi appuntamenti:
12-13 ottobre «Acqua» - Parco Nazionale delle Foreste
Casentinesi (FC) Con visita al museo Idro e ai cunicoli della Diga di Ridracoli
16-17 novembre «Vita in montagna: vecchi e nuovi mestieri» - Casa Calistri, Granaglione (BO) Con visita al birrificio artigianale Beltaine
Vai al programma completo

CONVEGNO NAZIONALE in Piemonte - L’uomo domanda, LA GROTTA RISPONDE

CONVEGNO NAZIONALE  in Piemonte - L’uomo domanda, LA GROTTA RISPONDE

Frabosa Soprana – Grotta di Bossea   14 –15 settembre 2019
La Struttura Operativa Bossea del Club Alpino Italiano nel 50° anniversario della fondazione del Laboratorio Carsologico Sotterraneo di Bossea fa il punto su ricerca, didattica e divulgazione scientifica degli studi effettuati nell’ambiente sotterraneo.
L’iniziativa è rivolta ad un vasto pubblico potenzialmente intressato ed in particolare a studenti, insegnanti, operatori e istruttori del Cai...Leggi  il programma

MILANO GREEN FORUM

Milano Green Forum, un laboratorio per riflettere sul rapporto nei contesti urbani tra Pubblico, imprese, terzo settore e cittadini sul tema Ambiente. Declinato in 16 aree tematiche, il Forum ospita dibattiti sulle principali tendenze, definizioni condivise, spazi per b2b trasversali, innovazioni, mostre fotografiche e un’area tecnologica dedicata agli elementi che ci circondano (Aria, Acqua, Suolo e Biodiversità).
È la prima edizione di un progetto culturale che aspira a informare e formare la società civile su un cambiamento già in atto cui sempre più siamo chiamati ad essere interpreti.
Nuove idee e nuove teorie hanno bisogno di essere condivise.
Unisciti al Milano Green Forum.
Vai al programma

CASA DELLA MONTAGNA DI AMATRICE

Per il Presidente generale del Club Alpino Italiano Vincenzo Torti “sarà una casa per coloro che amano, frequentano e abitano in montagna, un simbolo concreto di rinascita e fratellanza”. Festa di fine lavori in programma il 22 settembre.
Leggi l’articolo

DIECI PUNTI PER EDUCARE

Il Club alpino italiano ha realizzato un pannello con dieci richiami sull’ambiente montano, sul visitatore che si avvicina alla montagna e sul gestore che accoglie ed educa. Tra settembre e ottobre sarà posizionato presso i rifugi CAI in tutta Italia....Leggi l’articolo - Articolo

V SEMINARIO DI ECOLOGIA ALPINA

La locandina del V Seminario di Ecologia Alpina che si terrà il 6 ottobre a Pian del Cansiglio. Un'interessante e valida iniziativa, patrocinata anche dalla CITAM. Si terrà domenica 14 giugno l'edizione 2020 di In cammino nei parchi, iniziativa promossa da CAI e Federparchi oramai nota a tutti noi...vedi locandina

CORSO DI MARKETING IMMERSIVO

Il Centro di Ricerca per la Gestione Sostenibile e la Difesa della Montagna - Ge.S.Di.Mont. di UNIMONT, polo d'eccellenza dell'Università degli Studi di Milano situato a Edolo (Bs), segnala il corso "Marketing that works" - Corso di Marketing Intensivo organizzato dall’Associazione Val.Te.Mo in collaborazione con Periskop...Vai al programma e al modulo di iscrizione

IL FUTURO DELLA MONTAGNA IN MANO AGLI IMPIANTISTI?

A sentire la signora Valeria Ghezzi, Presidente nazionale di ANEF, l’associazione degli industriali funiviari, sembra che solo gli esercenti funiviari vivano la montagna con la fatica, rendendo il territorio fruibile. Resta da vedere attraverso quale sostenibilità tali territori vengano resi accessibili, a chi, e su quali proprietà. La Presidente dimentica altri soggetti attori protagonisti del vivere in montagna: rifugisti, guide alpine, boscaioli, allevatori, volontari del CAI, personale insegnante, settore sanità e altro, tutte persone che frequentano, curano, vivono la montagna anche quando non ricevono compensi...Leggi l’articolo Luigi Casanova su GognaBlog

GRANDI CARNIVORI – COME COMPORTARSI

Il CAI lo spiega in una nuova brochure
Il Gruppo Grandi Carnivori del CAI presenta una nuova edizione aggiornata del flyer dedicato alle norme di comportamento da tenere quando si incontrano orsi, lupi e tutti gli altri animali che stanno tornando a popolare le nostre ricche montagne. Più immagini, una grafica di più facile lettura, alcune informazioni in più e maggiore completezza...Leggi l’articolo e scarica la brochure in PDF

APUANE IRRIPETIBILI

“Apuane, montagne irripetibili” è il titolo di un’esposizione aperta fino al 15 settembre al Palazzo Ducale di Massa. Ne è autore Elia Pegollo dell’Associazione “La Pietra Vivente”, animatore culturale, poeta, fotografo che da anni si batte per l’integrità di ciò che resta delle Apuane soggette al sempre più aggressivo e devastante operare delle cave di marmo...Leggi l’articolo

UN’ESTATE DI DRAMMI , UN AUTUNNO DI SPERANZE

In questo agosto si è parlato molto di crisi climatiche, ma con poche riflessioni sulle soluzioni, che investono molteplici aspetti dello sviluppo sostenibile. Da settembre il mondo dovrebbe cambiare passo. Ci riuscirà?...Leggi l’articolo di Donato Speroni sul sito di ASVIS

SKIROLL TRA I PRATI

Per gli irriducibili appassionati dello sci di fondo si tratta probabilmente di una buona notizia. Una pista per la pratica dello skiroll è stata allestita nell’incanto del passo del Lavazé, nel Trentino, una mecca per questa disciplina invernale. Un’opera strategica viene definita in FB, costata 700 mila euro. Ma forse c’è poco da esultare per tutto quell’asfalto gettato sui prati, approfittando, a quanto si apprende, degli spazi creati l’autunno scorso dalla tempesta Vaia...Leggi l’articolo su Mountcity

TRANSLAGORAI, MONTANO LE POLEMICHE

Ha suscitato un certo effetto che Messner si sia collocato tra i favorevoli anche nel contestato progetto di riqualificazione del trekking del Lagorai (coinvolte sette malghe) che attraversa la catena montuosa del Trentino orientale. La proposta è al centro, da un anno, di aspre polemiche in particolare per la destinazione di malga Lagorai...Leggi l’articolo su Mountcity

MEETING NAZIONALE UNESCO

Dal 18 al 21 settembre 2019 a Saluzzo il convegno su uomo e natura
Si Svolge da mercoledì 18 a sabato 21 settembre 2019 a Saluzzo, nel territorio della Riserva della Biosfera del Monviso, il secondo meeting nazionale delle Riserve della Biosfera Unesco.
L'evento, convocato dal Ministero dell'Ambiente e delle Tutela del Territorio e del Mare, sarà l'occasione per far conoscere lo stato di attuazione del "Programma Man and Biosphere Unesco" in Italia e le opportunità che le Riserve della Biosfera, zone di pregio ambientale che rappresentano un modello di eccellenza nel rapporto equilibrato tra uomo e natura, possono offrire ai territori e alle comunità. Le Riserve della Biosfera sono luoghi dalle svariate tipologie paesaggistiche e dalle dimensioni più diverse nelle quali conservazione dell'ambiente e sviluppo del territorio procedono di pari passo in una forma di equilibrio virtuoso......Leggi l’articolo

29 settembre 2019 Giornata dei Sentieri in Liguria

Giornata dei Sentieri organizzata in collaborazione dai Parchi liguri con Regione Liguria, Club Alpino Italiano e FIE.
La Giornata, giunta alla sua terza edizione, prevede un ricco programma di attività ed escursioni dal mare all'entroterra, dai sentieri costieri a quelli appenninici. Si potrà partecipare anche ad attività educative rivolte a famiglie con bambini, percorrere antiche vie di comunicazione, visitare resti di antichi forti e insediamenti e tantissimo altro ancora...Leggi l’articolo

Montagne 360 - Capogita, chi era costui? - Editoriale del nostro Presidente di Vincenzo Torti

Socie e Soci carissimi,prendo a prestito l’interrogativo manzoniano di un circospetto Don Abbondio che si interrogava su Carneade, per trattare un tema che, in vista della ripresa delle programmazioni sezionali, può rivelarsi di una certa importanza. Lo spunto mi è dato dal fatto che, durante la recente Settimana nazionale dell’Escursionismo di Verbania, ottimamente organizzata, ho avuto modo di apprezzare la relazione di Marco Lavezzo che, trattando il tema “Dalle linee guida ai piani didattici”, ha espresso concetti che danno conto, direi finalmente, degli effettivi ruoli e funzioni dei nostri titolati nel contesto generale, ma anche, e soprattutto, negli ambiti sezionali, al di là di alcune convinzioni errate e talvolta fuorvianti...continua a leggere

Osservatorio Ambiente: NEL PRATO FIORITO

Un prato fiorito, un campo di segale, un castagneto, un lariceto, le sponde del fiume, ma anche un paesaggio con alternanza fra boschi e pascoli: in quanti modi diversi si può declinare la biodiversità in montagna...continua a leggere


A presto e Buona Montagna a tutti con la TAM del CAI!