Contenuto principale

Cai Tam

NEWSLETTER CAI-TAM    

Numero 9 - SETTEMBRE 2017 - www.cai-tam.it

Video
Osmoderma Eremita

Vive da solo nei tronchi di salice, restando "in casa" per anni, in balia di tutto ciò che può succedere fuori: incendi, tagli dell'albero, attacco di predatori. Poi, dopo tre o quattro anni, esce per la riproduzione, si trasforma da larva a insetto, e muore. Questa è la vita dell'Osmoderma Eremita, una specie vulnerabile, in via d'estinzione: si tratta di un coleottero di colore nero lucido, spesso preda di collezionisti che arrivano a pagare anche cifre considerevoli per mettere in cornice l'esemplare adulto, o anche la larva.


EDITORIALE CAI-CCTAM - L'EDUCAZIONE AMBIENTALE E' PREVENZIONE

La Montagna è vulnerabile e fragile! E' sempre più evidente: sia agli eventi naturali sia a quelli dolosi e da incuria. Ci sono infatti terremoto, neve, disseto idrogeologico, siccità, abbandono, incendi boschivi, consumo di suolo e cambiamento climatico. Non si tratta più di emergenze ma della realtà, da gestire tra natura e cultura, tra innovazione e tradizione, ed è quindi urgente intervenire preventivamente nei territori (servizi e strutture) e sulle popolazioni (informazione, educazione e formazione). L’Educazione Ambientale orientata alla sostenibilità è anello di congiunzione tra sensibilizzazione ambientale (con la conoscenza delle complesse trame dell’ambiente naturale ed artificiale), comportamenti atti a migliorare la qualità della vita e l’adozione di idonee misure e sanzioni amministrative, giuridiche e tecniche. L'azione è culturale, ad ampio respiro, agisce alla radice e si rivolge a giovani e famiglie, avvalendosi dell'Istruzione e di ogni efficace mezzo interpretativo e comunicativo

Continua a leggere

https://drive.google.com/file/d/0B8QSDRRxMylRd2RPN0ppZy00Uk0/view?usp=sharing

SETTEMBRE - OTTOBRE 2017 - CRTAM IN CAMMINO

GLI APPUNTAMENTI DELLE COMMISSIONI REGIONALI PER IL PROSSIMO MESE

TAM Abruzzo
30 settembre e 1 ottobre - 2° appuntamento CorsoOSTAM nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

8 ottobre 2017 - Escursione Val Cervara "Foresta vetusta” -  Villavallelonga - Parco Naz. D'Abruzzo, Lazio e Molise

TAM Emilia Romagna
30 settembre 2017 - Prende avvio il Corso per Operatori Regionali Tutela Ambiente Montano
Appennino Bolognese

TAM Liguria
16 e 17 Settembre 2017 - Escursione nel Sito di Valle Lagorara nel Comune di Maissana (SP)

1 ottobre 2017
Uscita Altipiano di S. Bernardino - Verifica su lavori svolti e relativo impatto ambientale - S.Berardino

7-8 ottobre 2017
USO DEL GPS- una prima giornata di formazione in aula e una seconda giornata di rilevamenti su sentiero storico - Genova - I forti Genovesi

TAM Lombardia

17 settembre 2017
Escursione TAM nelle aree Natura 2000: il Monte Araralta nel SIC "Valle Asinina" - Pizzino (Valle Brembana, BG)

24 settembre 2017
Escursione TAM nelle aree Natura 2000: sentiero faunistico dei Roselli in Val di Frà, nella ZPS "Valgrigna" - Bienno, Valcamonica (BS)    

30 settembre / 1 ottobre 2017
Incontro formativo /escursione su FAUNA - Tema: la gestione della fauna selvatica: il caso degli ungulati - Rifugio Sommafiume, Gravedona e Uniti (CO)    

1 ottobre 2017
Escursione TAM nelle aree Natura 2000: rifugio e alpe Pioda, nella ZPS "Bagni di Masino, Badile, Mello, Val Torrone, Preda Rossa" - Valmasino (SO)

TAM Molise
1 ottobre 2017 - Escursione - Storico-archeologico-ambientale - Ostia

TAM Piemonte e Valle d'Aosta
29 settembre 2017  -il lupo dall'appennino alle alpi, monitoraggio e gestione nel corridoio tra le due popolazioni- serata a Rocchetta Ligure (AL),
appuntamento alle ore 21.00, Palazzo Spinola. Con il Patrocinio della Sezione Cai di Novi Ligure.

TAM Trentino CAI SAT
23-24 settembre 2017
BiodiversiTam – Cervo - Parco Nazionale dello Stelvio Sede: Parco Stelvio

E’ possibile visionare i programmi regione per regione sul sito della CCTAM
http://www.cai-tam.it alla voce “Commissioni Regionali”

14 / 24 settembre 2017 - XI FESTIVAL DELLA BIODIVERSITA’

14 / 24 settembre 2017 - XI FESTIVAL DELLA BIODIVERSITA’

Dal 14 al 24 settembre il Parco Nord Milano ospita il “Festival della Biodiversità” giunto alla sua XI edizione. Il tema di questa edizione, ispirato ai valori stabiliti dall’ONU che ha proclamato il 2017 “Anno Internazionale del Turismo Sostenibile”, viene affrontato secondo differenti sguardi: dal turismo a chilometro zero al turismo di massa, dai suoi impatti ambientali alle alternative sostenibili, dal turismo come lettura del paesaggio e mobilità abilitante. Attraverso attività culturali, incontri divulgativi, laboratori e proiezioni nei diversi punti del Parco Nord, epicentro di questo evento, si svilupperà una nuova narrazione.

Vai al programma
http://www.festivalbiodiversita.it/2017/

IL CLIMA CAMBIA – EFFETTI SULL’AMBIENTE D’ALTA QUOTA NELLE ALPI

Clima Alpi

IL CLIMA CAMBIA
Convegno a PIEVE DI CADORE - Sabato 18 NOVEMBRE 2017 - ore 9.00
Sala Conferenze di Palazzo COSMO via dell’Arsenale, 15 Pieve di Cadore BL

Nell’ultimo secolo le temperature a livello alpino sono cresciute di circa due gradi centigradi, quasi il doppio della media globale. E sono destinate a crescere ancora e, a quanto pare, sta avvenendo in maniera esponenziale. Anche se pochi gradi possano sembrare un cambiamento insignificante, una differenza di pochi gradi nel territorio alpino sono sufficienti perché la natura subisca un cambiamento decisivo.

Vai al programma
http://www.caicsvfg.it/?p=4371

MONTAGNE 360 - EDITORIALE DEL PRESIDENTE GENERALE CAI - agosto - Sentieri e moto: un matrimonio illegittimo
MONTAGNE 360 - EDITORIALE DEL PRESIDENTE GENERALE CAI - agosto - Sentieri e moto: un matrimonio illegittimo

Socie e Soci carissimi,
ho più volte rinviato, in questi mesi, la trattazione di un tema – quello della circolazione delle moto sui sentieri, che pure ho trattato nell'intervista rilasciata a Federico Aliverti, Direttore di Motociclismo Fuoristrada, replicato alle lettere di alcuni enduristi pubblicate, in seguito, sulla medesima rivista. Benché nella convinzione che la più parte dei fuoristradisti abbia piena consapevolezza della illiceità del percorrere i sentieri in moto, poiché altrimenti non si spiegherebbero episodi come l’aver costretto con pesanti minacce una nostra socia, che li aveva fotografati privi di targhe, a cancellare le foto, e neppure quanto si legge nei social, con consigli come “togliete o coprite le targhe” o “datevi prontamente alla fuga, loro (la forestale, ndr) sono in macchina e non riescono a inseguirvi”, ritengo sia opportuno che tutti Voi conosciate le ragioni che impediscono alle moto di circolare sui sentieri, per una maggior consapevolezza in proposito.

Continua a leggere
https://www.facebook.com/notes/montagne360/sentieri-e-moto-un-matrimonio-illegittimo/1427747903978255/

CRTAM VFG - CORSO DI AGGIORNAMENTO OPERATORI TAM 
CRTAM VFG - CORSO DI AGGIORNAMENTO OPERATORI TAM Commissione Tutela Ambiente Montano Veneto e Friuli Venezia Giulia
Corso di aggiornamento Operatori TAM 2017
AREE PROTETTE: SCRIGNI DI BIODIVERSITÀ E RISORSE CULTURALI
7-8 ottobre, Parco Naturale Dolomiti Friulane (Cimolais - PN)

Il territorio montano è ricco di piante e animali, di rocce e altre risorse naturali. Come pure di storia, tradizioni, economia delle terre alte, vale a dire di quei contenuti creati dall’uomo nel tempo, frutto di una relazione continua e feconda tra natura e cultura. Tante risorse che vanno a comporre il mosaico della biodiversità del territorio montano. Alcune di queste risorse sono presenti solo in piccoli areali. In alcuni casi la loro presenza è a rischio di scomparsa, sia per cause naturali come pure per effetto di interventi antropici. E la loro vitalità può essere garantita solo attraverso azioni di tutela pianificate.
Le aree protette nascono proprio con questo obiettivo: salvaguardare la biodiversità per garantire la stabilità degli ecosistemi, sostenendo azioni di valorizzazione territorio in tutte le sue dimensioni ambientali, economiche e sociali. Le aree protette sono, infatti, porzioni di territorio che la normativa (europea, nazionale, regionale) tutela per il loro particolare interesse naturalistico e storico-culturale, al fine di garantire la loro conservazione anche per le future generazioni e lo sviluppo sostenibile delle comunità locali.

Vai al programma:
http://www.cai-tam.it/7-8-ottobre-2017-aree-protette-scrigni-di-biodiversita-e-risorse-culturali

EDITORIALE PRESIDENTE GENERALE VINCENZO TORTI - INSIEME SUI SENTIERI DEL "RITORNO"EDITORIALE PRESIDENTE GENERALE VINCENZO TORTI - INSIEME SUI SENTIERI DEL "RITORNO"

Un anno fa, il primo di una serie di terremoti che si sarebbe susseguita nell'Italia centrale, provocava morte e distruzione, segnando duramente i destini di molte popolazioni. La constatazione positiva dell'essere sopravvissuti, doveva ben presto cedere il passo al confronto con il perdurante pericolo, la necessità di trasferirsi altrove, di rendersi conto che radici e certezze di solo poche ore prima erano scomparse ed il futuro era affidato agli interventi della Comunità e delle Istituzioni, oltre che alla generosità, come poi si è visto, di molti.

Continua a leggere
http://www.cai-tam.it/montagne-360-editoriale-settembre-2017

Buona Montagna a tutti con la Tam del Cai!

MEDIMONT PARCO NAZIONALE DELL'ASPROMONTE: 28 SETTEMBRE - 1 OTTOBRE NEL PARCO 

MEDIMONT PARCO NAZIONALE DELL'ASPROMONTE: 28 SETTEMBRE - 1 OTTOBRE NEL PARCO

Volete conoscere il progetto Medimont e allo stesso tempo scoprire alcuni dei gioielli che la Calabria ci riserva? Ecco qui il  PROGRAMMA   con la possibilità di iscrivetesi on-line. Per tutte le informazioni consultate il sito  www.cai-tam.it/progetti-medimont

INCENDI ED EDUCAZIONE AMBIENTALE
INCENDI ED EDUCAZIONE AMBIENTALE

Comunicato stampa di Gaetano Falcone – Presidente CAI Abruzzo
Gli incendi che stanno devastando il patrimonio boschivo abruzzese, a Campo Imperatore i boschi della Catena Orientale del Gran Sasso, sono derivati dalla incuria, dal pressapochismo, dalla scarsa attenzione verso l’ambiente e la natura.

Continua a leggere
http://www.caiabruzzo.it/archivio/1914-2017-08-07-incendi-ed-educazione-ambientale.html

MONTAGNA PULITA - RIFUGIO CAI MILANO
MONTAGNA PULITA - RIFUGIO CAI MILANO

In data 29.7.2017, il presidente della Sez. CAI Milano, Massimo Minotti, e l’incaricato CCTAM, Carlo Brambilla, hanno effettuato un sopralluogo ricognitivo nella zona sottostante il passo Cevedale e il punto d’arrivo superiore della teleferica di servizio al Rifugio Casati & Guasti, della Sezione CAI di Milano, al fine di verificare l’entità dei rifiuti di vario genere lì giacenti e per la preventiva valutazione di fattibilità di una operazione di rimozione degli stessi mediante attività di volontariato CAI. Per info: Carlo Brambilla (ONTAM): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0362.550074

Continua a leggere... progetti www.cai-tam.it/iniziative-di-montagna-pulita-con-csccon CSC

ABBATTIMENTO DELL’ORSA IN PROVINCIA DI TRENTO - CONVEGNO 7 e 8 OTTOBRE a TRENTO
ABBATTIMENTO DELL’ORSA IN PROVINCIA DI TRENTO - CONVEGNO 7 e 8 OTTOBRE a TRENTO

Il 12 agosto 2017 un'orsa è stata abbattuta nella Provincia autonoma di Trento a seguito dell'incidente accaduto con aggressione all'uomo. Il CAI ribadisce che la convivenza tra l'uomo e l'orso nelle nostre montagne è possibile. Se ne parlerà il 7 e 8 ottobre 2017 a Trento,...Continua a leggere 
http://www.cai.it/index.php?id=31&tx_ttnews%5Btt_news%5D=2833&cHash=b99f2dd5e9642b46982e2833afcd5c40

La notizia commentata da CIPRA
http://www.cipra.org/it/notizie/orsi-la-responsabilita-e-nostra

Convegno a Trento
http://www.loscarpone.cai.it/news/items/orso-bruno-la-convivenza-possibile.html?keepThis=true&TB_iframe=true&height=680&width=960&caption=Tutte+le+notizie+principali

POSITIVAMENTE CONCLUSE LE GIORNATE CAI TAM 2017 PER LA RIPRESA D'APPENNINO DEL DOPO TERREMO - COMUNICATO DEl PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI
POSITIVAMENTE CONCLUSE LE GIORNATE CAI TAM 2017 PER LA RIPRESA D'APPENNINO DEL DOPO TERREMO - COMUNICATO DEl PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI

Positivamente concluse le Giornate CAI TAM d'Appennino con gli aggiornamenti alla pagina http://www.cai-tam.it/giornate-cai-tam-in-appennino
Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, presente al Convegno di Camerino e all'evento internazionale UIAA ha diffuso un comunicato per promuovere la consapevolezza del valore dell'ambiente montano e la necessità di un ripristino tempestivo ed efficace dei luoghi, della viabilità, delle attività tradizionali e della vita sociale dopo il sisma. Continua a leggere
http://www.cai-tam.it/29-agosto-2017-il-parco-presente-alle-giornate-cai-tam-2017-per-la-ripresa-del-dopo-terremoto

ANTICHE CULTIVAR
ANTICHE CULTIVAR

Il 17 Settembre 2017, presso l’Orto Botanico di Pavia, si terrà la mostra-mercato sulle Antiche cultivar agricole e orticole locali (landrace), un’occasione in cui conoscere, comprare e degustare molti prodotti tipici locali lombardi e italiani. 
Leggi il volantino 
http://www.unimontagna.it/web/uploads/2017/06/Depliant_VC_17-settembre-2017-ATTIV-AREE.pdf

Vedi anche: Agro-biodiversità + Compila il questionario e contribuisci anche tu alla salvaguardia dell’Agro-Biodiversità vegetale italiana
http://www.unimontagna.it/agro-biodiversita-vegetale-italiana

 

 

 

 

23 - 24 SETTEMBRE 2017 - FESTA DELL'EREMITA
23 - 24 SETTEMBRE 2017 - FESTA DELL'EREMITA
Al Centro Visita Casa Fantini di San Lazzaro di Savena (BO) sarà una giornata dedicata ai volontari e alle guide ambientali

Continua a leggere
http://www.cai-tam.it/23-settembre-2017-festa-dell-eremita

DAL GRAN SASSO AL TAVOLIERE. CULTURA, TRADIZIONE E SPIRITUALITA
DAL GRAN SASSO AL TAVOLIERE. CULTURA, TRADIZIONE E SPIRITUALITAConvegno CAI, area CMI
sabato 16 e domenica 17 Settembre 2017
Convegno CAI  che si svolgerà sabato 16 a Fonte Cerreto - Hotel Fiordigigli ore 16.30
Escursioni: sabato 16 a Campo Imperatore, domenica 17 a Campo Pericoli
sabato 16 è prevista anche la visita alla città dell'Aquila
 
Due giornate di attività in Abruzzo, sul Gran Sasso d'Italia,  che abbracceranno le 11 Regioni dell'area CMI sul tema della fruizione delle terre alte e delle ricostruzione dal sisma. Ampio spazio sarà dato al territorio con la percorrenza di alcuni tratti del Sentiero Italia (sono previste due escursioni) evidenziandone il valore naturalistico, storico e paesaggistico e la visita della città dell'Aquila (dal terremoto del 2009). La Tam partecipa con un intervento su: Turismo educante d'Appennino - Tutela, Sentiero Italia, Rifugi, Parchi, Paesaggio  Nel 2017 Anno internazionale del turismo sostenibile sarà l'occasione per sintetizzare quanto svolto dal CAI TAM nel 2017, anche con altre Commissioni, sempre d'intesa con Sezioni e Gruppi Regionali. Precedentemente il CAI del CMI si è incontrato in Umbria (2015) e in Campania (2016).

Continua a leggere
http://www.cai-tam.it/abruzzo

17-23 settembre 2017 DA ZERO A 3000 - Montagnaterapia
Sul Gran Sasso scalando le vette dell'anima TAM
 
17-23 settembre 2017 DA ZERO A 3000 - Montagnaterapia Sul Gran Sasso scalando le vette dell'anima TAM

Si tratta di una iniziativa nel sociale, per partecipati dalla Lombardia, che avvicina a territori e popolazioni dal mare alle montagne d'Abruzzo. Un'esperienza di più giorni in ambiente per aiutare a risolvere problemi di dipendenze patologiche in quanto i  luoghi  che  si attraverseranno  hanno un potere  trasformativo su  coloro  che  li percorreranno perché sono luoghi nuovi, differenti da quelli che ricorrono nella esperienza quotidiana di ognuno; sono luoghi silenziosi e solitari da connettere con il proprio ambiente interiore. La montagna diventa un laboratorio nel quale sperimentare nuovi modi "del vivere" e la Tam partecipa a questo esercizio di vita.

Continua a leggere
https://drive.google.com/drive/folders/0B8QSDRRxMylROVcyb1F5dExMRE0?usp=sharing

OSSERVATORIO AMBIENTE - SETTEMBRE - SE IL TURISMO È SEMPRE PIÙ SOSTENIBILE
OSSERVATORIO AMBIENTE - SETTEMBRE - SE IL TURISMO È SEMPRE PIÙ SOSTENIBILE
Gruppi di escursionisti e camminatori dilagano sulle antiche vie e sui nuovi sentieri del nostro Paese, cooperazioni per alberghi diffusi stanno cercando di recuperare e valorizzare i vecchi borghi e luoghi storici, villaggi montani vengono strutturati a misura di escursionisti e alpinisti. Insomma, sempre più gente avverte il bisogno di riscoprire e supportare la nostra antica attitudine al camminare e al muoversi liberamente nell'ambiente senza mezzi motorizzati. Un turismo sostenibile tra natura e cultura, che serve anche a far ripartire il martoriato Appennino centrale, ricreando quell’economia di base necessaria per le attività del territorio (a partire da agricoltura e allevamento) secondo principi non invasivi dell'ambiente, naturale o sapientemente modellato dall’uomo.

Continua a leggere
http://www.cai-tam.it/settembre-2017-osservatorio-ambiente