Contenuto principale

La Commissione CITAM Piemonte - Valle D'Aosta

Commissioni

Pagina attività CITAM Piemonte - Valle D'Aosta

Il 17 novembre 2012 nella sala degli stemmi al Monte dei Cappuccini del CAI Sezione di Torino, gli organi tecnici territoriali operativi delle Regioni Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, alla presenza di alte personalità del Club Alpino Italiano, hanno presentato le nuove commissioni attraverso il Presidente del CAI Piemonte Michele Colonna, il Presidente del CAI Valle d’Aosta Aldo Varda e il Presidente della Liguria Gianpiero Zunino. In questo frangente parte ufficialmente anche la nostra CITAM PV (Commissione Interregionale Tutela Ambiente Montano, Piemonte e Valle d’Aosta) composta da cinque elementi, al cui interno sono poi stati assegnati i singoli ruoli: Elena Casanova, CAI di Alba (vicepresidente), Andrea Sappino, CAI di Chatillon (segretario), Ivo Reano, CAI di Lanzo (tesoriere), Massimo Andreis Allamandola, CAI di Garessio (consigliere) e il sottoscritto appartenente al CAI Sezione di Torino, con la carica di presidente. La nostra commissione purtroppo si insedia in un momento molto triste e delicato perché è appena mancato il precedente presidente della CITAM PV Francesco Musso. Il nostro primo intento realizzato con la collaborazione di molte sezioni CAI è stato quello di dedicare e rendere agibile il sentiero che da Miroglio, transitando nei pressi delle Grotte del Caudano, collega questo nuovo sentiero a Frabosa Sottana. È stata anche posta una targa in memoria con questa frase: “Mi ritroverete in tutto quello che amavo... Sarò nel fruscio delle foglie, nel profumo dei boschi e per sempre nel vostro cuore.” Vedi Lo Scarpone 10 agosto 2013.

Rifacimento del sito internet della commissione www.caicitampvda.it;
Lettera a “Montagne 360°” apparsa sul nostro sito OTTO TAM settembre 2013 in cui si esprimono preoccupazioni sulle attività venatorie praticate all’interno delle aree protette in Piemonte; a seguito di ciò è stato delegato il presidente CITAM L. Marchisio a rappresentare il CAI TAM in un tavolo di lavoro congiunto con le altre associazioni ambientaliste presenti sul nostro territorio. Monitoraggio delle manifestazioni di quad presso Garessio e in generale avvio di una riflessione circa l’utilizzo di tali mezzi

Attività 2016

La CITAM Piemonte e Valle d'Aosta e le associazioni impegnate nella difesa della FERROVIA AOSTA - PRE-SAINT - DIDIER lanciano un concorso fotografico dal titolo
 
OBIETTIVO: BINARIO VIVO
 
Il Concorso, ha lo scopo di tenere aperto il dibattito sull'attualità e necessità di un potenziamento del trasporto su rotaia in una prospettiva di rilancio turistico e di servizio ad una mobilità locale non inquinante. La partecipazione al Concorso è aperta a tutti ed è gratuita. Le immagini digitali saranno valutate da una giuria presieduta dal fotografo professionista Roberto Andrighetto.  Attenzione ai tempi, che sono strettissimi: la premiazione avverrà già prima di Pasqua. In allegato il regolamento del concorso, la scheda di iscrizione, le istruzioni per l'invio delle fotografie.

24 – 25 settembre 2016 - Montagna che unisce: il territorio delle Quattro Province Capanne di Cosola - Val Borbera (AL)

16 marzo 2016 - Concorso Obiettivo - Regolamento - 16 marzo 2016 - Concorso Obiettivo - Scheda  - 16 marzo 2016 - Concorso Obiettivo - We Transfer

7 febbraio 2016 - Tam Piemonte e Valle d'Aosta - il Cai in prima linea

Attività 2015

11/12 - 26/27 settembre - 10/11 ottobre 2015 - Corso ORTAM Piemonte 2015

12 - 13 / 26 - 27 settembre Corso ORTAM 2015

Cicloescursionismo e CITAM

8 agosto 2015 - La via del Lupo - Resoconto Serata Lupo

31 luglio 2015 - La montagna usata come palcoscenico per esibirsi

22 luglio 2015 - Lettera CAI orso

21 luglio 2015 - Idroelettrico aree protette

 

Sopralluogo nel parco Dora di Collegno di 4 componenti il nostro direttivo il 16 marzo 2013 con produzione di un dossier consultabile sul sito internet della Commissione;
Progetto 150x150°. Presentazione del progetto a Torino al monte dei Cappuccini il 27 febbraio 2013;
Progetto 150x150°. Caso Courtlys del 2 giugno 2013 con 30 partecipanti;
Progetto 150x150°. Caso Valle dell’Alleigne del 30 giugno 2013 con circa 10 partecipanti;
Progetto 150x150°. Caso Miniere dei Cogne – via del Ferro con 30 partecipanti;
Progetto 150x150°. Caso Paralup del 4 agosto 2013 con 65 partecipanti;
Progetto 150x150°. Caso Bosco dell’Alevé del 1 settembre 2013 con 25 partecipanti;
Progetto 150x150°. Caso della Sacra di San Michele e il suo territorio dei giorni 7-8-9 giugno 2013 che tanto risalto ha avuto su tutte le testate locali e non solo. Più di 150 partecipanti. Sono state messe in punti strategici della città di Avigliana, due planimetrie permanenti con i nostri loghi CAI generale, 150 anni e CITAM PV;
Organizzazione del corso di aggiornamento ORTAM tenutosi a Frabosa nei giorni 11 e 12 maggio 2013; Patrocinio e partecipazione al concerto per Courtlys tenuto il 21 luglio 2013;
Incontro e confronto con l’associazione culturale Les Auteurs Associés de la Savoie et de l’Arc Alpin a Novalesa e al Moncenisio 27/28 luglio 2013; Sopralluogo e presa di posizione sulla «festa della montagna» tenutasi a Bardonecchia e di conseguenza a ciò partecipazione al successivo convegno sulla tutela ambientale tenutosi a Bardonecchia sabato 3 agosto 2013;
Preparazione delle osservazioni da presentare agli uffici di Valutazione Impatto Ambientale per un impianto idroelettrico in comune di Sampeyre;
Verifica dei lavori di ampliamento del rifugio Vittorio Emanuele II al Moncorvé e confronto con la sezione CAI proprietaria;
Incontro per Via del Sale;

Organizzazione del corso di aggiornamento ORTAM tenutosi in Valsesia il giorno 13 ottobre 2013 per secondo aggiornamento obbligatorio degli operatori ORTAM;
Escursione alla cappella di Santa Cristina in Val di Lanzo il 5 gennaio 2013 per insediamento e prova pratica sul territorio della nostra nuova commissione;
Partecipazione all’assemblea delle sezioni del CAI del Piemonte del 24 marzo 2013 a Biella;
Preparazione di una newsletter per informare gli ORTAM Piemontesi;
Convegno Corona Verde (Parchi x Territorio) con intervento e relazione sull’attuale degrado del parco della Dora tenuto dal nostro Presidente in rappresentanza della CITAM/PV L. Marchisio (La formula per lo sviluppo urbano sostenibile al 2020) tenutosi mercoledì 9 ottobre 2013 al Castello della Mandria Sala Multimediale Venaria Reale
Incontro con il sindaco di Limone il 26 ottobre per gestione sostenibile della Via del Sale.

L’attività nell’anno 2014 è proseguita intensissima.

È stato organizzato il primo corso Piemontese – valdostano per operatori sezionai OSTAM sul territorio piemontese e su quello valdostano. La commissione ha nominato la vice presidente Elena Casanova come direttore e responsabile del corso. L’obiettivo è stato quello di avvicinare soci giovani e di aree scoperte dagli attuali operatori, alle tematiche TAM. Il corso si è svolto in cinque uscite. La prima giornata di lezioni si è svolta in contemporanea a Avigliana e Fossano per ridurre quanto possibile gli spostamenti e i costi sostenuti dai corsisti. La seconda lezione si è svolta a Fossano. Si è poi tenuta una sessione plenaria a Frabosa, in collaborazione con la TAM ligure e il CS LPV e una sessione alla baita sociale del CAI Lanzo al Colle di San Giacomo. Infine il 20 settembre si è tenuta l’ultima lezione a Torino con l’esame finale superato da tutti gli iscritti.
Il 13 aprile 2014 con i comuni di S. Ambrogio e Avigliana e l’intersezionale della Valle di Susa ricorrenza annuale di percorso nel PARCO DORA
6/7/8 giugno 2014 Convegno nazionale del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) ad Avigliana organizzata con la collaborazione del Comune di Avigliana, GR Piemonte, CITAM PV con 265 presenze.

Pdf 12 ottobre 2014 Evento con 170 presenze, finito sulle testate di molti giornali per un’iniziativa della CITAM ai balzi Rossi (vedi “Lo Scarpone” 14 ottobre 2014 e precedenti).

Pdf Anche il 2015 sta già dando i suoi frutti, infatti il Comune di Moneglia ha ripulito tutta un’area degradata da una nostra prima ed efficace segnalazione (vedi Lo Scarpone 3 marzo 2015)

Pdf Ora ci stiamo accingendo ad organizzare il corso per operatori regionali TAM (ORTAM) per tutti gli OSTAM diplomati lo scorso anno, che occuperà tutta l’attività di quest’anno oltre altri interventi mirati sul territorio.

Pdf Moto ed elicotteri in montagna

Pdf Noi nelle Alpi in val troncea

Pdf Speciale Natura - Articolo "Dalla parte del lupo"

 

Componenti CRTAM Umbria Documenti e attività CITAM Piemonte - Valle D'Aosta Gallerie fotografie Gallerie fotografiche Verbali Verbali
Componenti CRTAM Umbria Componenti Cai CITam Piemonte-Valle d'Aosta     100 Operatori TAM - Piemonte - Valle d'Aosta