Contenuto principale

Video

Giornata Mondiale dell'acqua 2019

Le Commissioni TAM Regionali stanno mettendo a punto i loro programmi che come sempre comprendono corsi, convegni, incontri, aggiornamenti, escursioni e altro. Tutte le iniziative sono raccolte, o lo saranno a breve, nel sito CAI-TAM alle pagine dedicate alle Commissioni Regionali.
http://www.cai-tam.it/

 

Una nuova cultura dell'acqua
Iniziamo dal 22 marzo - giornata mondiale dell'acqua
LEAVING NO ONE BEHIND, NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO
Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano (CCTAM)
Commissione Centrale Speleologia e Torrentismo (CCST)
Acqua fonte di vita - Il ciclo dell'acqua
L'acqua non può essere sostituita da nessuna altra sostanza mentre svolge le tante quotidiane funzioni vitali. Il ciclo dell'acqua è un complesso processo biofisico, nel quale montagna e mare svolgono una funzione determinante, il cui funzionamento va compreso e gestito in modo sostenibile. Il diritto umano all'acqua autorizza tutti,  senza discriminazioni, ad avere accesso sufficiente e sicuro. Dal 2005 al 2015 sono stati gli anni "Acqua fonte di vita" dell'ONU. Oggi il mancato “accesso all’acqua” è determinato sempre più dal degrado ambientale e dai cambiamenti climatici, dall'accaparramento di risorse naturali. Con Agenda 2030 si guarda a un mondo liberato da povertà, fame e malattie.
In programma per il 22 marzo - Toscana, Abruzzo e incontro a Milano
In programma eventi Cai di informazione e sensibilizzazione ambientale (accompagnati dal progetto "evviva la borraccia - liberi dalla plastica") in Toscana - per la tutela delle Alpi Apuane (tre giorni di incontri, dibattito ed escursione promossa dalla Sezione Cai Massa) e in Abruzzo - per la tutela delle acque del Gran Sasso d'Italia (una proposta articolata di più giorni delle Sezioni Cai di Castelli e di Teramo rivolta a giovani e famiglie)...continua a leggere

2019 ANNO DEL TURISMO LENTO e del "SENTIERO ITALIA CAI" - il sentiero più lungo del mondo
7^ giornata nazionale "in CAMMINO nei PARCHI "- domenica 9 giugno 2019
Il cartello delle adesioni alla 7^ giornata nazionale "in cammino nei Parchi 2019" sarà illustrato come valore d'insieme il 9 giugno, nel Parco Nazionale della Val Grandein occasione dellaXXI Settimana Nazionale dell'Escursionismo, (in programma dall'8 al 16 Giugno 2019), con un incontro pubblico di riflessione sulle positive ricadute del camminare in ambiente, in libertà e sicurezza
Club Alpino Italiano e Federparchi indicano per domenica 9 giugno 2019 lo svolgimento della 7^ Edizione "in CAMMINO nei PARCHI 2019" per il piacere di camminare in libertà e della "19^ Giornata Nazionale dei Sentieri".
Lo slogan di riferimento è: SENTIERI PER CONOSCERE". Si attiva così un circuito virtuoso con camminare per conoscere, conoscere per amare, amare per tutelare.
PER PARTECIPARE a "in CAMMINO nei PARCHI 2019": - COMPILA il modulo di adesione nel sito www.cai-tam.it
Lungo il "Sentiero Italia Cai", territori e Parchi si incontrano per far conoscere paesi - tra i borghi più belli d'Italia - vallate, accoglienti rifugi, zone pedemontane e montane, dove regnano natura e cultura...continua a leggere

IDROELETTRICO E MONTAGNA – GLI ATTI

Gli ATTI del Convegno/Aggiornamento nazionale TAM “IDROELETTRICO E MONTAGNA: L’ulteriore sviluppo idroelettrico previsto dalla Strategia Energetica Nazionale”, svolto il 16 giugno 2018 a Bologna sono raccolti nel Quaderno TAM n. 9, stampato e che presto sarà inviato alle Commissioni Tam..

I materiali del Convegno sono  disponibili on line al link...continua a leggere  

CRTAM Lombardia
"PARCHI E RISERVE DELLA ALPI E DELLE PREALPI LOMBARDE"
Si avvia il 30 marzo il Corso per Operatori Sezionali con un incontro presso il Parco della Grigna Settentrionale (LC) dove si tratteranno i temi: Presentazione del corso, ruolo dell’operatore TAM, attività del CAI per la tutela ambientale
Vedi il programma completo degli incontri
http://www.cai-tam.it/lombardia

CRTAM Veneto – Friuli V.G.
“VIVERE L’AMBIENTE”
è un laboratorio stabile di iniziative ambientalistiche –culturali organizzato sotto il patrocinio della Commissione per la Tutela dell’Ambiente Montano del C.A.I. 
Con le nostre attività intendiamo divulgare idee di ecologia, di rispetto e tutela dell’ambiente, di valorizzazione e promozione sostenibile del territorio nel complesso dei suoi valori naturali, culturali, sociali; di stimolo e riflessione su problematiche ambientali.
VENERDI’ 15 MARZO 2019 - ore 20.45
MESTRE Centro Candiani Via Einaudi 7
Relatore Cesare Lasen
NATURA 2000 - I Siti di Interesse Comunitario per la protezione e la conservazione degli habitat e delle specie animali e vegetali
VENERDI’ 29 MARZO 2019 - ore 20.45
DOLO Biblioteca Villa Concina, Via Comunetto 5
Relatrice Gabriella Buffa
NATURA 2000 - SIC e ZPS delle zone umide 
Programma completo

IL SENTIERO ITALIA CAI – NELL’ANNO DEL CAMMINO LENTO

E’ ripartito dalla Sardegna il 1° marzo scorso il Nuovo Sentiero Italia CAI, un progetto che si propone di rivedere, recuperare e rilanciare il tracciato escursionistico del Sentiero Italia per collegare, attraverso i suoi oltre 6000 km, tutte le regioni italiane, con il fascino, la bellezza e le tradizioni dei loro territori interni, all’insegna di un turismo lento, culturale e ambientalmente non impattante...vai al sito 

DIALOGHI SUL CLIMA 2019

Curato dal CAI Bologna si è avviato il ciclo “Dialoghi sul Clima” che  mira a dare le informazioni necessarie per capire l’impatto dei cambiamenti climatici sul nostro territorio, e a facilitare la partecipazione dei cittadini alla definizione delle decisioni e delle risposte collettive.

Il Programma degli incontri:
ARIA
19/marzo 20:30 Come e quanto stanno cambiando gli inquinanti che influenzano il clima e la qualità dell’aria? Quali sono le conseguenze?
● Paolo Bonasoni - direttore Osservatorio climatico Monte Cimone.
PRESSO - Gabbia del Leone, Giardini Margherita, BO - Ingresso da via Castiglione 136 e via Polischi 9

FORESTE
2/aprile 20:30 Foreste e cambiamenti climatici.
● Giorgio Maresi - fitopatologo, ex presidente Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano del CAI.
PRESSO - Gabbia del Leone, Giardini Margherita, BO - Ingresso da via Castiglione 136 e via Polischi 9

DECISIONI
9/aprile 20:30 Quali sono le risposte di governi e autorità? Come vengono prese le decisioni?
● Valeria Barbi - coordinatrice progetti europei su cambiamenti climatici e sostenibilità, Fondazione Innovazione Urbana.
PRESSO - Gabbia del Leone, Giardini Margherita, BO - Ingresso da via Castiglione 136 e via Polischi 9
...continua a leggere

SE LA MONTAGNA BIANCA SI COLORA DI VERDE

S’impone una trasformazione culturale perché la vera protagonista di domani sarà la montagna estiva, il corridoio ecologico più vicino alle città e il più lontano dall’afa e
dall’inquinamento urbano. Sarà una montagna più verde che
bianca, comunque un mondo bellissimo. Dipende solo da noi.
Leggi l’articolo di Enrico Camanni su Dislivelli

OBIETTIVO  TERRA 2019 – CONCORSO FOTOGRAFICO

Obiettivo Terra 2019: un concorso fotografico a sostegno delle Aree Protette italiane
Prende il via la decima edizione di Obiettivo Terra, concorso di fotografia geografico-ambientale promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus a sostegno delle Aree Protette italiane, cui si deve il merito di difendere, valorizzare e promuovere ambiente e tradizioni della nostra Penisola. Scadenza 21 marzo 2019....continua a leggere

UNA TORRE PANORAMICA SUL CATINACCIO

L’ennesimo progetto-sfregio alle Dolomiti Patrimonio UNESCO dell’Umanità.
L'Alpenverein Südtirol ed il CAI Alto Adige si appellano agli imprenditori privati della Latemar Karersee S.r.l. ed alla Politica di astenersi dalla valutazione di questo progetto.
Il Catinaccio è una delle montagne simbolo delle Dolomiti ed è già di per sé una attrazione fantastica e non può essere degradata ad uno scenario di un parco divertimenti...continua a leggere

LIFE WOLFALPS CANDIDATO AL LIFE AWARDS 2019

Il progetto LIFE WolfAlps (www.lifewolfalps.eu) per la convivenza di lupo e attività tradizionali della montagna è tra i 15 finalisti del prestigioso LIFE Awards 2019: una sorta di “premio Oscar” della natura assegnato ogni anno dalla Commissione Europea, che riconosce il valore del lavoro svolto in azioni di contrasto ai cambiamenti climatici e di conservazione dell’ambiente e della natura. È in quest’ultima delle tre sezioni del concorso che LIFE WolfAlps concorre per la vittoria...continua a leggere

AGENDA 2030 -  FESTIVAL DELLO  SVILUPPO SOSTENIBILE - Aderisci anche tu...

Il CAI conferma la sua adesione e sostegno all’ASVIS per il 2019 e segnala che si svolgerà dal 21 maggio al 6 giugno il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, promosso da ASVIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), al quale è possibile partecipare iscrivendo fin d’ora le proprie iniziative, contribuendo così al raggiungimento dei 17 GOALS dell’Agenda 2030.
Segnala, partecipa e organizza eventi sullo sviluppo sostenibile...continua a leggere

Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019: scopri di più sulla nuova edizione

TURISMO LENTO E CONSAPEVOLE

I Presidenti regionali per l'Emilia-Romagna dell'Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane, Stefano Ferrari, e del Club alpino italiano, Vinicio Ruggeri, hanno firmato un protocollo d'intesa che impegna le due associazioni di volontariato a collaborare per la promozione del territorio attraverso la erogazione di servizi al turismo lento di scoperta...continua a leggere

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE

Non poteva che arrivare da una giovane come Greta Thunberg, giovane attivista svedese, l'idea di scioperare per il proprio futuro minacciato dal cambiamento climatico.
Da qualche mese Greta ogni venerdì sciopera per il clima davanti al Parlamento a Stoccolma, imitata con entusiasmo da migliaia di giovani in moltissime città ogni venerdì davanti ai municipi o ai parlamenti.
Ora la chiamata all’appello è per far sì che il prossimo 15 marzo la mobilitazione sia globale e che il messaggio possa finalmente arrivare con forza ai governanti in tutto il mondo....continua a leggere

CAPIRE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO - MOSTRA

Fino al 26 maggio al Museo di Storia Naturale di Milano si potrà visitare una mostra per capire le cause e gli effetti del riscaldamento globale, realizzata in collaborazione con National Geographic e con la curatela scientifica di Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana.
"Capire il cambiamento climatico" Museo di Storia Naturale di Milano - Corso Venezia, 55...continua a leggere

 

DOPO LA TEMPESTA: QUALE FUTURO PER I NOSTRI BOSCHI?

Legambiente FVG e la sezione del Club Alpino Italiano di Pordenone hanno organizzato, per la mattina di sabato 16 marzo, dalle 9:30 alle 13, presso la sala consiliare ex Provincia in Largo San Giorgio a Pordenone, un convegno con contributi scientifici e testimonianze dalla Valcellina e Val Cimoliana....continua a leggere

 

RESILIENZA O ESTINZIONE? - CONVEGNO

Un convegno supportato da numerose associazioni ambientali tra cui il CAI di Pisa, e che si avvale del contributo di un folto gruppo di autorevoli relatori. Molte cose saranno necessarie per adattarsi e preparare un futuro vivibile, ma tutto sarà inutile se non saremo capaci di salvaguardare la funzionalità della biosfera. Anche la lotta al cambiamento climatico non può prescindere dalla tutela della biosfera: un campo in cui anche azioni di livello locale e nazionale possono dare risultati rapidi e consistenti.
RESILIENZA O ESTINZIONE?
22 MARZO 2019 – Sala Convegni Polo Piagge – Università di Pisa – Via Matteotti 11- Pisa...Vai al programma

Montagne 360 - Il Sentiero Italia CAI: una scelta identitaria aperta all’incontro - Editoriale del nostro Presidente di Vincenzo Torti

Socie e Soci carissimi, da molti anni i protagonisti della straordinaria stagione del CamminaItalia, in primis Teresio Valsesia, lamentavano che, di quella esperienza, pur coinvolgente, fosse rimasto solo un ricordo che andava affievolendosi e pareva destinato all’oblio...continua a leggere

Osservatorio Ambiente: LAVORO Sì, LAVORO NO

Il lavoro dell’uomo ha formato nei millenni il paesaggio montano che amiamo, grazie a un’economia generalmente povera, ma presente, spesso legata anche a fame ed emigrazione. Fa piacere pertanto vedere adesso come molte aree montane abbiano redditi e tassi di occupazione elevati, attirando addirittura immigrazione per il mantenimento delle attività turistiche o agricole...continua a leggere


A presto e Buona Montagna a tutti con la TAM del CAI!