Contenuto principale

La Commissione Tam Lombardia

tam

Si propone come organo tecnico ambientale orientato al monitoraggio ed alla gestione delle problematiche ambientali del territorio montano, al fine della sua tutela e dello sviluppo sostenibile. È di supporto agli altri organismi regionali e delle sezioni per problematiche di Tutela dell'Ambiente Montano.

Cura la formazione sulle tematiche ambientali all'interno dei corsi e delle scuole CAI di qualsiasi ordine e grado.

Segnala emergenze ambientali agli organi direttivi Sezionali Regionali e Nazionali.

Esprime note/pareri sulle Valutazioni di Impatto Ambientale e sull'ecocompatibilità delle strutture costruite dal CAI (sentieri, ferrate, rifugi e palestre d'arrampicata) come supporto tecnico ove richiesto.

Si occupa della divulgazione e della informazione sulle tematiche ambientali verso l'esterno dell'Associazione, mediante incontri, corsi, seminari e attività in ambiente, volte a diffondere un corretto approccio alle problematiche ed a sviluppare una cultura della Montagna.

Il piccolo esercito della TAM si adopera perché tutti possano godere di questo ambiente ed abbiano presente la necessità di non arrecare danni e disturbo agli habitat montani caratterizzati da delicati equilibri. Quando andiamo in montagna desideriamo veder scorrere l’acqua, non sentire il rombo dei motori, respirare aria pulita…

Attività 2016

INCONTRI TUTELA AMBIENTE MONTANO 2016

 Ultimo incontro formativo TAM previsto per il 2016

1-2 ottobre in Val Codera (Valchiavenna - Sondrio)

Verranno approfondite le caratteristiche ambientali della Val Codera, le trasformazioni storiche del territorio e in particolare le problematiche indotte dalle attività estrattive; con un'escursione guidata da Novate Mezzola a Codera raggiungeremo il rifugio Bresciadega, con un dislivello complessivo di circa 1000 m. E' poi previsto un approfondimento culturale presso le strutture museali di Codera.

Scarica la locandina e il modulo di iscrizione.

         

 

Escursione nel SIC della Val Venina - Sondrio

organizzata dal gruppo TAM del CAI Valtellinese

venerdì 23 settembre 2016

Il SIC 33 della Val Venina, istituito nel 2004, ha un'estensione di 3644 ettari e si trova nelle Alpi Orobie nel Comune di Piateda (SO); interessa anche la Val D’Ambria, la Val Vedello e la Val Caronno. In esso sono stati individuati 7 habitat di cui prioritario è quello a nardeto (Nardus stricta, graminacea poco gradita dalle mucche). Il bosco, di Larici, copre il 10% del territorio mentre il 50% è rappresentato da aree aperte con vegetazione rada o assente (31,7% praterie); sono presenti ampie zone ad arbusteto, rododendro e mirtillo, mentre il 30% è costituito da ghiaioni e pareti rocciose. Nel SIC è rinvenibile una flora caratteristica.

L'escursione, riservata a camminatori esperti (difficoltà EE), prevede una durata di 10 ore e un dislivello positivo complessivo di 1.800 m.

Partenza ore 6,00 dal parcheggio Campus di Sondrio.

Accompagnatore: Enrico Pelucchi

Descrizione dettagliata dell'itinerario e maggiori informazioni logistiche e naturalistiche a questo link.

 

"Con i piedi per terra"

Il suolo: questo sconosciuto

La sezione e le sottosezioni di Bergamo organizzano un ciclo di incontri per approfondire la conoscenza del suolo: la composizione, il rapporto con la flora microbica e la vegetazione, le funzioni ecosistemiche. Si affronteranno inoltre le tematiche riguardanti il rapporto tra l'uomo e il suolo e le cause del suo degrado, con particolare riguardo ai suoli di montagna. Il sottosuolo sarà il tema di uno degli incontri, a cura del gruppo speleo.

"CON I PIEDI PER TERRA", questo il titolo del ciclo di incontri, prevede 4 incontri serali presso il Palamonti (sede CAI di Bergamo) e 3 uscite in ambiente, di cui una in grotta.

Tutti i dettagli nella locandina.

 con i piedi per terra

 

 Corso per OPERATORI SEZIONALI TAM 2016

Ci tieni a preservare le montagne che frequenti e che ami?

Ci tieni alla tutela dell’ambiente e del paesaggio dei nostri monti?

Puoi contribuire anche tu!

Diventa operatore TAM!

 

A CHI SI RIVOLGE IL CORSO

Il corso è aperto ai soci CAI che vogliono impegnarsi nell’ambito dell’Associazione su tematiche inerenti la Tutela dell’Ambiente Montano.

 

RUOLO E COMPITI DELL’OPERATORE TUTELA AMBIENTE MONTANO

Gli operatori sezionali TAM sono soci volontari che si impegnano a diffondere ed applicare la politica ambientale del CAI all’interno della propria sezione.

Le attività degli operatori TAM comprendono:

  • la diffusione della conoscenza delle tematiche ambientali e del Bidecalogo CAI, anche collaborando con le altre attività sezionali;
  • la formazione sulle tematiche dell’ambiente all’interno dei corsi e delle scuole CAI, con riguardo alla sostenibilità ambientale delle varie attività del CAI;
  • la formazione sulle tematiche ambientali rivolta all’esterno dell’Associazione, per sviluppare una cultura della montagna attenta ai valori dell’ambiente;
  • la segnalazione di emergenze ambientali;
  • il supporto alla partecipazione del CAI a procedure di valutazione di impatto ambientale di opere e programmi sull’ambiente montano.

 

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI FORMATIVI

2-3 Luglio 2016 – Foreste, cambiamenti climatici e servizi ecosistemici. Luogo: Bienno (BS).

3-4 Settembre 2016 – Terre Alte: attività umana ed attività agrosilvopastorali in montagna. Luogo: Mezzoldo (BG).

1-2 Ottobre 2016 – Attività estrattive in montagna e trasformazioni del territorio. Luogo: Val Codera (SO).

Novembre 2016 (obbligatorio) – Base Culturale Comune (BCC) del CAI: cultura e valori del CAI, struttura del CAI, autoregolamentazione e Bidecalogo, principi base di orientamento e studio del percorso, conduzione dei gruppi in ambiente, meteorologia, attivazione del soccorso organizzato, sicurezza e responsabilità.

 

DOMANDA DI AMMISSIONE

I candidati, in possesso dei requisiti richiesti, devono:

- Compilare la DOMANDA DI AMMISSIONE allegata a questo bando in tutte le sue parti e farla firmare al presidente della propria sezione;

- Produrre un breve CURRICULUM PERSONALE.

Scarica la locandina, il modulo della domanda di ammissione e del curriculum.

I documenti sopraelencati devono essere inviati entro il 1 luglio 2016 all’indirizzo di posta elettronica:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di iscrizione al Corso è pari a 25 € (gratis per studenti e minori di 25 anni).

La quota dovrà essere versata prima dell’esame finale.

Per ogni singolo incontro formativo sarà inoltre richiesto un contributo per le spese di organizzazione, vitto ed alloggio. Dato che i posti disponibili sono limitati si raccomanda di prenotare per tempo ed esclusivamente se si ha la certezza di partecipare.

Per tutti gli incontri verrà organizzato un servizio di trasporto per consentire la partecipazione anche a chi non potesse raggiungere le varie località con automezzi privati.

 

PER TUTTE LE INFO:

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Referente: Marcello Manara tel. 334 8843346


Incontri TUTELA AMBIENTE MONTANO  2016

La Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano del CAI Lombardia organizza una serie di incontri dedicati ai problemi della montagna, in particolare ai temi proposti all’attenzione dal nostro Bidecalogo. Affronteremo i vari temi con una serie di esperti in diverse aree del territorio regionale.

Gli incontri comprenderanno escursioni sul territorio, e sono aperti a tutti i soci CAI, ma anche ai non soci interessati. La partecipazione agli incontri (almeno 3 incontri più un modulo finale obbligatorio sulla Base Culturale Comune CAI) e il superamento di un esame, permetteranno ai soci CAI che desiderano impegnarsi in questo ambito di acquisire la qualifica di Operatori Sezionali Tutela Ambiente Montano.

PROGRAMMA:

12 Marzo 2016 – Incontro con il lupo: opportunità per il futuro o minaccia dal passato?
Bergamo, Palamonti.

clicca su questo link per il resoconto della giornata di studio sul lupo

9-10 Aprile 2016 – Valutazione di impatto ambientale e strategico (VIA e VAS): strumenti base per intervenire nelle procedure pubbliche.
Selvino (BG) -
vedi la locandina


7-8 Maggio 2016 - Derivazioni idriche sui corsi d'acqua montani: i problemi ambientali indotti dalle energie alternative.
Museo dell’energia idroelettrica, Cedegolo (BS) -
vedi la locandina


2-3-luglio 2016 - Foreste, cambiamenti climatici e servizi ecosistemici.
Bienno (BS) -
vedi la locandina

TeleBoario ha trasmesso il  4 luglio un servizio sul convegno, visibile anche sul sito dell'emittente.

3-4 Settembre 2016 - Terre Alte: attività umana ed attività agrosilvopastorali in montagna.
Mezzoldo (BG)
vedi la locandina e il modulo di iscrizione


1-2 Ottobre 2016 - Attivitá estrattive in montagna e trasformazioni del territorio.
Val Codera (SO) vedi la locandina e il modulo di iscrizione

 

Scarica il programma completo degli incontri

Incontri

 

 

 

 

 

 

 

Per partecipare agli incontri è obbligatoria l’iscrizione; dato che i posti disponibili sono limitati si raccomanda di prenotare per tempo ed esclusivamente se si ha la certezza di partecipare. Per alcuni degli incontri sarà richiesto, all’atto dell’iscrizione, un contributo economico per coprire le spese della struttura ospitante.

Per tutti gli incontri verrà organizzato un servizio di trasporto per consentire la partecipazione anche a chi non potesse raggiungere le varie località con automezzi privati.

Programma dettagliato e info:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure referente Marcello Manara Tel: 334.8843346


CAI Valtellinese: per un "inverno sostenibile"

Sondrio, marzo 2016

CAI Valtellinese: per un "inverno sostenibile": il comunicato del CAI Valtellinese in merito all'iniziativa promossa dalla Associazione delle Guide della Val Masino e Valle di Mello allo scopo di limitare l'impatto delle attività in quota durante la stagione invernale.


Programma escursioni 2016 TAM Lombardia

“Camminare per conoscere e tutelare”

A piedi nelle Alpi e nelle Prealpi Lombarde alla scoperta della rete Natura2000

Queste escursioni, proposte dalla commissione TAM Tutela Ambiente Montano della Lombardia, promuovono la conoscenza e la valorizzazione degli habitat naturali di montagna inseriti nella Rete europea Natura2000, istituita dalla Direttiva Habitat (Dir. 92/43/CEE).

Visiteremo i SIC (Siti di Importanza Comunitaria), istituiti per la tutela di habitat e di specie di flora e di fauna di interesse comunitario, e le ZPS (Zone di Protezione Speciale), per la tutela delle aree di vita e di riproduzione degli uccelli, oggetto di una specifica normativa (Direttiva Uccelli, Dir. 79/409/CEE).

Sono Habitat di interesse comunitario quelli che:

  • sono a rischio di scomparire;
  • hanno un'area di distribuzione molto piccola a causa della pressione antropica o perché naturalmente molto ristretta;
  • costituiscono esempi di tipicità di una o più regioni biogeografiche.

Sono Specie di interesse comunitario quelle che:

  • sono in pericolo di estinzione o sono ritenute vulnerabili, a causa del persistere i fattori di rischio;
  • sono rare;
  • sono localizzate in aree geografiche ristrette;
  • sono endemiche, cioè tipiche e uniche di un determinato territorio circoscritto.
 

Programma escursioni 2016 TAM:

  • mercoledì 3 febbraio: nei colli di Bergamo, SIC “Boschi di Astino e dell’Allegrezza” (BG)

  • domenica 17 aprile: i fenomeni geomorfologici nel SIC “Valle del Freddo” (BG)

  • domenica 8 maggio: uno sguardo sulla geodiversità: nella ZPS “Valsolda” (CO)

  • sabato 4 giugno: gli antichi confini tra Ducato di Milano e Serenissima sul Monte Araralta (BG), nel SIC “Valle Asinina”

  • domenica 26 giugno: alla Capanna Ponti in Val Masino (SO), al cospetto del Monte Disgrazia, nella ZPS “Bagni di Masino, Badile, Mello, Val Torrone, Preda Rossa”

  • domenica 4 settembre: le tracce della glaciazione nel SIC “Valli di Sant’Antonio” (BS)

  • mercoledì 7 settembre: sul sentiero glaciologico Vittorio Sella da Chiareggio, Valmelenco (SO), nella ZPS “Disgrazia – Sissone”

  • venerdì 23 settembre: nel SIC “Val Venina”, nel Parco Regionale delle Orobie Valtellinesi (SO)

Per partecipare è necessario iscriversi almeno 5 giorni prima contattando i responsabili delle escursioni. Per saperne di più sulla durata e il grado di difficoltà, nonchè per i riferimenti dei responsabili, scarica la locandina.


 

Attività 2015

21/02/2015  CORSO PER OPERATORE SEZIONALE TAM - LECCO 3° incontro
14-15/03/2015     

CORSO PER OPERATORE SEZIONALE TAM - ALTOPIANO DI CARIADEGHE - BRESCIA 4° incontro

Fotografie foto  

28/03/2015

ESAME FINALE PER OPERATORE SEZIONALE TAM - CAMPO DEI FIORI VARESE

Fotografie foto

20/06/2015

INCONTRO SUL TEMA "LA GESTIONE SOSTENIBILE DEI RIFUGI" - OSTELLO CURO' (Valle Seriana, Bergamo)

Elenco Operatori TAM Lombardia(resoconto)

19-20/09/2015

INCONTRO DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI TAM: "VERSO UNA METODOLOGIA DI APPROCCIO ALLA TUTELA DELL'AMBIENTE MONTANO: IL CASO ESEMPLARE DELLA VAL MASINO" - FILORERA, VAL MASINO

Elenco Operatori TAM Lombardia(programma dell'incontro)      Elenco Operatori TAM Lombardia(resoconto)

   
   

 

Attività 2014

Nel 2014 la CRTAM ha lavorato sull’aggiornamento dei propri operatori con UN CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI SEZIONALI:

Data Attività
08/11/2014

CORSO PER OPERATORE SEZIONALE TAM - MILANO 1° incontro 

Fotografie foto

29-30/11/2014

CORSO PER OPERATORE SEZIONALE TAM - COSOLA, VALLE STAFFORA 2° incontro

Fotografie foto

   
   

 

Doc Documenti e attività CRTAM Lombardia     membri Verbali
commissioni Componenti CRTAM Lombardia     Elenco Operatori TAM Lombardia Elenco Operatori TAM Lombardia