Contenuto principale

Newsletter 2 - Febbraio 2018

CRTAM in cammino

  • CRTAM LAZIO - da Gennaio a Giugno 2018 - Corso OSTAM riservato ai non titolati che hanno frequentato le lezioni del Corso ORTAM Lazio 2017
  • CRTAM ABRUZZO - Nelle giornate dal 23 al 25 febbraio 2018 ci sarà "L'Altra neve" valido per i Titolati TAM come Corso di Aggiornamento.
  • CRTAM Toscana  - Massa, 24 Marzo Convegno Acque Carsiche organizzato da Federazione Speleologica Toscana e CRTAM Toscana - Località: Massa. Il convegno è indirizzato alla pubblica amministrazione toscana ma è aperto al pubblico ed è mirato a fornire ai partecipanti degli strumenti utili per la tutela delle nostre riserve idriche in ambiente carsico. L'attenzione sarà perciò puntata in particolar modo su ciò che sta succedendo in Apuane ad opera dell'industria estrattiva dei materiali lapidei. Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • CRTAM Toscana - 7-8 Luglio - Escursione di due giorni con concerto presso il Bivacco Aronte (Monte Tambura, Alpi Apuane) organizzata da Musica sulle Apuane e CRTAM Toscana. I luoghi i cui si svolgerà la camminata daranno modo di parlare della distruzione ambientale che l'industria estrattiva di materiali lapidei sta perpetrando nelle Alpi Apuane. Per informazioni contattare Evelin Franceschini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Continuate a vedere gli altri eventi 2018

Febbraio - ottobre 2018 - CONFINI - UN VIAGGIO ATTRAVERSO IDENTITÀ, MEMORIE, SCONTRI ED INCONTRI

Febbraio - ottobre 2018 - CONFINI - UN VIAGGIO ATTRAVERSO IDENTITÀ, MEMORIE, SCONTRI ED INCONTRI

Esistono nel pensiero e nella lingua parlata mille significa al tema scelto per il XXII Ciclo di Vivere l’Ambiente: chiusura, rivalità, separazione ma anche varietà, diversità, confronto. Su alcuni di questi abbiamo voluto indagare per capirne ragioni e significa poiché tu&a la nostra vita è fa&a di confini....vedi le attività

Bidecalogo: Formazione dirigenti CAI - Gr Toscana

Chi l'avrebbe mai detto di vedere tanta partecipazione e fervore all'incontro svoltosi a Prato il 27 gennaio sul tema del Bidecalogo? I dirigenti CAI (reggenti sezioni, titolati e componenti commissioni) hanno partecipato in gran numero e portato idee concrete alla diffusione del Bidecalogo.
I partecipanti hanno lavorato in gruppi e realizzato documenti per concretizzare il Bidecalogo rispetto alla loro situazione regionale. Che dire se non complimentarsi con loro e sperare che altre regioni intendano dargli simile importanza trasversale a tutte le discipline e i ruoli CAI. Per informazioni sull'evento è possibile contattare il presidente del GR Gaudenzio Mariotti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Se si intendono promuovere attività simili o altre attività sul Bidecalogo si è pregati di informare ref.te Bidecalogo CCTAM Valeria Ferioli  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. affinchè ne venga data opportuna diffusione.

Sotto le macerie. La ricostruzione post terremoto

Sotto le macerie. La ricostruzione post terremoto

La burocrazia ferma la ricostruzione.  Un anno e mezzo dopo, l'80 per cento delle 2.667.000 tonnellate di macerie non è stato ancora rimosso. Colpa di una burocrazia che rallenta tutto? Non solo. Ma qualcosa si sta muovendo...di Stefano Iucci....continua a leggere

Osservatorio Ambiente: “Dopo il fuoco"

Osservatorio Ambiente: “Dopo il fuoco"

Le braci nel camino nel cuore dell’inverno spingono a ricordare l’estate scorsa, quando gli incendi boschivi l’hanno fatta da padrone. Il fuoco è una costante nei boschi mediterranei, ma il suo riapparire in forze ha cause contingenti ben identificabili...continua a leggere

10 Marzo - Torino - CONVEGNO LUPO E ZOOTECNIA MONTANA esperienze, problematiche e prospettive

10 Marzo - Torino - CONVEGNO LUPO E ZOOTECNIA MONTANA esperienze, problematiche e prospettiveIl Gruppo Grandi Carnivori del Club Alpino Italiano, con il supporto del CAI Piemonte, del Comitato Scientifico Ligure Piemontese Valdostano e della Commissione Interregionale TAM Piemonte Valle D’Aosta; dopo gli importanti e partecipati convegni sul lupo e sull’Orso bruno organizzati nel 2016 e 2017, vi invita al prossimo Convegno -giornata nazionale di studio per i soci CAI. Informazioni e modulo di iscrizione alla pagina entro il 6 Marzo 2018 riservata ai soci CAI (massimo 150 iscritti)

CAI BERGAMO - LE ALPI E I CAMBIAMENTI CLIMATICI - 2 incontri

CAI BERGAMO - LE ALPI E I CAMBIAMENTI CLIMATICI - 2 incontri

A Bergamo al Palamonti in via Pizzo della Presolana 15, si terranno due incontri ad ingresso gratuito

  • Venerdì 16 febbraio 2018 ore 20:30  Il cambiamento climatico nelle Alpi: situazione e prospettive Fausto Gusmeroli Ricercatore Fondazione Fojanini di Sondrio e professore incaricato di Ecologia agraria e Sistemi colturali - Università degli Studi di Milano 
  • Venerdì 16 marzo 2018 ore 20:30 Alpi senza ghiacciai? nuovi climi, nuovi paesaggi e nuovi approcci alla montagna Claudio Smiraglia Professore di Geografa fisica e Geomorfologia Università degli Studi di Milano 

DOSSIER CIME BIANCHE

Il Vallone della Cime Bianche, un vallone di straordinaria bellezza che da Saint Jacques des Allemands (Ayas) si protende verso Cervinia e Zermatt, è oggi all’attenzione della cronaca per un progetto funiviario che vorrebbe rilanciare l’economia delle valli del Monte Rosa creando un’attrazione: il terzo comprensorio sciistico al mondo per lunghezza di piste e un carosello di impianti per gite estive.  Uno studio di fattibilità di due anni fa (Masterplan, 2015) propose il collegamento con il colle superiore delle Cime Bianche, ma una recente relazione degli uffici regionali (SIF 2017) scarta questa soluzione proponendo un collegamento con il colle inferiore. Il dossier analizza la proposta e propone alternative.

RAPPORTO MONTAGNE ITALIA 2017

RAPPORTO MONTAGNE ITALIA 2017

Crescono occupazione rosa, acquisti verdi, raccolta differenziata ed economie rinnovabili. Per il Vicepresidente del CAI Erminio Quartiani positivo l'approccio innovativo nella classificazione della montanità, con più importanza data alla densità della popolazione e al concetto di differenziazione delle montagne...continua a leggereIl rapporto è acquistabile sul web

Montagne 360 - Il senso e l'effettività delle agevolazioni ai Soci nei Rifugi Cai

Montagne 360 - Il senso e l'effettività delle agevolazioni ai Soci nei Rifugi Cai

«I Rifugi per gli scalatori sono frutto della generosità, dei sacrifici e della dedizione di tante persone, cittadini e valligiani, che li hanno costruiti, ricostruiti, gestiti, conservati e migliorati a vantaggio della grande famiglia degli appassionati della montagna». Questa l’efficace sintesi di Samuele Manzotti nella presentazione di “una parte importante e meno nota della storia del Club”: quella dei nostri Rifugi...continua a leggere

Buona Montagna a tutti con la Tam del Cai!