Contenuto principale

Video

Avanzamenti e ritiri dei ghiacciai italiani

2° CONGRESSO NAZIONALE CAI-TAM – FERMO 20 E 21 OTTOBRE 2018 

Corsi, convegni, incontri, aggiornamenti, escursioni e altro, un vero fermento di iniziative e proposte curate dalle commissioni TAM Regionali sono raccolte nel sito CAI-TAM alla pagina dedicata alle Commissioni Regionali.

CRTAM LIGURIA
sabato 15 dicembre - pomeriggio: aggiornamento sul Bidecalogo con fotografie e acquarelli c/o Sede della Sezione Ligure Genova - proiezioni slide.

Altre iniziative sono visibili sul sito CAI TAM
http://www.cai-tam.it/

LA COSTITUZIONE PER LA MONTAGNA

A Roma il 12 dicembre CAI, ANIMI e LUMSA a convegno sulla Causa Montana e la Costituzione della Repubblica che compie 70 anni. La montagna è un bene prezioso che va tutelato, il CAI non cessa mai di ricordarlo. Settant’anni fa furono scritte nella Costituzione italiana parole nette, impegnative per il Parlamento, il Governo, lo Stato. Infatti l’art. 44 recita “La legge dispone provvedimenti a favore delle zone montane”. La montagna è l’unico territorio menzionato nella Carta costituzionale...continua a leggere

POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA CASA DELLA MONTAGNA AD AMATRICE

La Giornata Internazionale della Montagna 2018, in programma come ogni anno l’11 dicembre, avrà un significato particolare per Amatrice.
Alle 14.30, dietro al Comune (nell’area dove sorgeva la Scuola Capranica andata distrutta dal sisma) si terrà infatti la cerimonia di posa della prima pietra della Casa della Montagna, progetto ideato dal Club alpino italiano, in collaborazione con Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze), per ripartire dopo il dramma del terremoto attraverso le terre alte, la loro conoscenza e la loro frequentazione...continua a leggere


CAMBIAMENTI CLIMATICI – SCIOGLIMENTO DEI GHIACCIAI

L’estate 2018, come ha rilevato l’Ufficio Idrografico della provincia di Bolzano, è stata la più calda degli ultimi 150 anni, causando siccità, crisi idriche, abbassamento del livello dei laghi. Gli effetti del surriscaldamento globale sono sotto gli occhi di tutti e riempiono in modo drammatico le cronache dei giornali ma non sono sufficienti a modificare le politiche per la tutela dell’ecosistema.…continua a leggere

  

QUALI I LIMITI DELL’OUTDOOR? – IL CONVEGNO DI FINALE LIGURE

Il tema è stato dibattuto domenica 25 novembre in occasione del convegno di Finale Ligure "Quali i limiti dell'outdoor?" La responsabilità dei frequentatori dell'ambiente montano, organizzato dal CAI Liguria e dalla Sezione di Finale Ligure, con il patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Finale: cultura, sostenibilità e rispetto ambientale sono l'unica strada per garantire la fruizione di ambienti belli ma fragili anche alle generazioni future...continua a leggere

 

FREQUENTAZIONE RESPONSABILE DELLA MONTAGNA

Si è svolto sabato 24 novembre scorso a Longarone (BL) il convegno "Frequentazione responsabile della montagna nell’era dei social network", organizzato da CAI Veneto, CAI Friuli Venezia Giulia, Comitato Scientifico VFG, TAM VFG, e che ha visto la partecipazione di 200 tra soci e persone interessate, che hanno riempito in ogni ordine di posti la sala conferenze di Longarone Fiere. Ben 35 le diverse sezioni rappresentate dai soci all’evento.
Sono stati affrontati i problemi del sovraffollamento, della frequentazione irresponsabile e spesso cafona della montagna, che mira spesso a trasferire in quota la frenesia, la confusione e le comodità delle città, e l’utilizzo dei social network che dovrebbero essere usati più per diffondere la cultura della montagna che per ottenere like con le proprie imprese....continua a leggere

VERSO IL DIVIETO ALL’ELISKI IN VAL MASINO

L’amministrazione del Comune di Val Masino va verso il divieto all'eliski in Val Merdarola, un autentico gioiello ma ancora priva di tutele, a differenza di altre nel territorio comunale, da tempo sollecitate dagli ambientalisti, in primis dal CAI Valtellinese e CAI SEM....continua a leggere

GIOVANI E IMPRESE INNOVATIVE IN MONTAGNA

Si svolgerà giovedì 13 dicembre 2018 a partire dalle 09.30 presso l’Aula Maggiore del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali in Via Celoria 2 a Milano, l’evento conclusivo e di presentazione dell’indagine “Giovani imprenditori e imprese innovative in montagna in Regione Lombardia”, svolta nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Ge.S.Di.Mont. L’evento vuole dare centralità e voce ai giovani imprenditori e innovatori che stanno rivitalizzando le montagne lombarde, facilitando l’incontro e il confronto tra imprenditori e stakeholder di un territorio, quello montano, dall’indubbio potenziale ancora troppo poco espresso...continua a leggere

Montagne 360 - Dal centro Italia alle montagne di nord-est, un Cai sempre solidale - Editoriale del nostro Presidente di Vincenzo Torti

Socie e Soci carissimi, avrei voluto che anche questo editoriale, come è tradizione nel mese di dicembre, fosse dedicato al bilancio delle attività svolte e agli auguri per le festività natalizie ed il nuovo anno, condividendo i risultati raggiunti e le tante iniziative avviate o allo studio. Purtroppo le gravi calamità naturali che hanno così duramente colpito i territori montani di nord-est, con alluvioni, frane, smottamenti e, su tutto, un vento di forza inaudita che ha sconvolto boschi secolari, cambiato paesaggi, distrutto strade e sentieri, danneggiato fabbricati e strutture di accoglienza, ci chiamano urgentemente a raccolta perché la solidarietà che ci unisce e sta alla base
del nostro associazionismo possa trasformarsi, con il contributo di tutti noi, in concreti interventi di sostegno....continua a leggere

Osservatorio Ambiente: QUALCOSA DI BELLO DA RICORDARE

Un altro anno se ne sta andando, è il momento di vedere se possiamo portarci a casa qualcosa di positivo per l’ambiente montano.
Nella marea di notizie poco buone, di progetti assurdi e di cambiamenti climatici e sociali, di disattenzione politica e pratica alla tutela,
val la pena ricordare almeno quattro momenti:
• l’inizio della costruzione della casa della montagna di Amatrice: un territorio ferito che rinasce dalla consapevolezza di essere “ambiente montano”...continua a leggere


A presto e Buona Montagna a tutti con la TAM del CAI!

A presto e Buona Montagna a tutti con la TAM del CAI!