Contenuto principale

Video

La voce delle Apuane ha modi diversi: quella del vento porta in alto il respiro dei luoghi, c'è lo scorrere inarrestabile dell'acqua pura che disseta, per una volta la musica degli strumenti a fiato al Rifugio Aronte stupisce e incaanta, ma poi ogni giorno rimbomba il rumore invasivo e innaturale delle cave con il fragore delle esplosioni, i compressori sempre accesi e il rombo incessante dei camion.
BLOCCHIAMO IL RUMORE DELLE CAVE SULLE ALPI APUANE

Newsletter 8 - Agosto 2018

2° CONGRESSO NAZIONALE CAI-TAM – "LA MONTAGNA E'..." in programma a FERMO 20-21 OTTOBRE 2018
2° CONGRESSO NAZIONALE CAI-TAM – "LA MONTAGNA E'..." in programma a FERMO 20-21 OTTOBRE 2018

Il 2° Congresso Nazionale CAI TAM: "LA MONTAGNA E'…" del 20 e 21 ottobre 2018 diventa l'occasione giusta per incontrarsi numerosi, approfondire le sfide per il futuro della montagna e delle sue genti e decidere insieme come affrontarle. Sarà l'appuntamento per presentare il Bilancio Sociale Cai Tam e gettare le basi per la CCTAM 2020-2022. Agli interventi previsti farà seguito la delicata fase di discussione dei Gruppi di Lavoro per la stesura del Documento Finale da far avere al Cai nazionale.
Le Relazioni previste:
•    Una nuova economia e socialità sostenibili per la montagna - Relatore Giampiero Lupatelli - Vice Presidente consorzio CAIRE
•    La gestione politica e tecnica della montagna - Relatore Giampiero Sammuri - Presidente Federparchi
•    La frequentazione turistica sostenibile della montagna - Relatore Andreina Maggiore - Direttore CAI Nazionale 
•    La CCTAM 2020-2022 - il CAI delle "terre alte" e delle "genti" Relatore Filippo Di Donato - Presidente Commissione Centrale TAM del CAI.

Fermo è pronta ad accoglierci e sono giunte già numerose prime iscrizioni. Tu cosa aspetti?
Alle giornate del Congresso sono invitati i Qualificati Tam e di altre Commissioni, i Presidenti di Sezione, i componenti i CD e altri Dirigenti Cai, ma sono anche aperte a ogni socio Cai interessato.
Vai alla scheda di iscrizione al 2° Congresso Nazionale Cai Tam 2018...leggi l'articolo

CRTAM/CITAM IN CAMMINO...

CRTAM/CITAM IN CAMMINO Corsi, convegni, incontri, aggiornamenti, escursioni e altro, un vero fermento di iniziative e proposte curate dalle Commissioni Cai TAM Regionali/Interregionali sono raccolte nel sito CAI-TAM alla pagina dedicata alle Commissioni Cai Tam.

20 / 26 agosto 2018 TREKKING IN ABRUZZO DEL CAI TAM PEMONTE E ABRUZZO

INCONTRI FORMATIVI CRTAM LOMBARDIA
1/2 Settembre - Parco dell’Adamello – Sedi: Vezza d’Oglio e Rifugio Tonolini (BS)
15/16 Settembre - Parco dello Stelvio – Sedi: Bormio e Rifugio Pizzini (SO)

11 settembre - 14 ottobre - CORSO NATURALISTICO – LA MONTAGNA E L’ACQUA – CSTAM CAI MODENA

Vai al sito CAI TAM
http://www.cai-tam.it/

CONFERENZA INTERNAZIONALE GEOPARCHI

CONFERENZA INTERNAZIONALE GEOPARCHI L’8^ Conferenza Internazionale dei Geoparchi Mondiali UNESCO si svolgerà nel Parco Naturale Adamello Brenta UNESCO Global Geopark in Trentino, Italia, dall’11 al 14 settembre 2018. Madonna di Campiglio/I...leggi articolo

IN LIGURIA il CONVEGNO CAI PARCHI su: il ruolo dei Parchi - la tutela dell'ambiente - lo siluppo del turismo sostenibile

IN LIGURIA il CONVEGNO CAI PARCHI su: il ruolo dei Parchi - la tutela dell'ambiente - lo siluppo del turismo sostenibile
Convegno Cai Parchi 
Il 6 settembre 2018 in Liguria a Manarola si svolgerà il Convegno Cai-Parchi  sul tema il ruolo dei Parchi - la tutela dell'ambiente - lo sviluppo del turismo sostenibile,  organizzato da Cai La Spezia e CRTAM Liguria  con GR Cai Liguria, Federparchi e Parco Nazionale delle Cinque Terre Il programma prevede la partecipazione dei Parchi Liguri ma anche dei vicini Parchi Toscani e Piemontesi.
L'evento è valido anche come aggiornamento per operatori TAM.

INCONTRO CON I RAPPRESENTANTI ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE NEI CONSIGLI DIRETTIVI DEI PARCHI - sabato 8 settembre a Milano

Cai Parchi prosegue incontrando i rappresentanti Associazioni Ambientaliste nei Consigli Direttivi dei Parchi
Dopo i lavori a Manarola continua la riflessione in materia Cai Parchi a Milano (sede Cai) e ci si ritroverà nell'incontro convocato dal Cai nazionale con i rappresentanti Associazioni Ambientaliste nei Consigli Direttivi dei Parchi per migliorare la circolazione interna di informazioni e azioni. Sarà presente la CCTAM  (coordinatore VP Erminio Quartiani).


NASCE IL MANIFESTO DEL TURISMO DOLCE

 NASCE IL MANIFESTO DEL TURISMO DOLCE Se la parola “futuro” ha un senso, se siamo disposti a imparare dagli errori del passato, se vogliamo consegnare la biodiversità delle alte terre alle nuove generazioni, dobbiamo ammettere che il turismo alpino è a un bivio. Si tratta di decidere se puntare su un modello realmente sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico, oppure sperare ancora nel miracolo dei motori, dei grandi impianti e delle pesanti infrastrutture che consumano le bellezze e i silenzi della montagna, lasciandoci più poveri.
 

Montagne 360 - Lasciare l’UIAA: una scelta imposta da gestioni e strategie che non ci appartengono

Montagne 360 - Lasciare l’UIAA: una scelta imposta da gestioni e strategie che non ci appartengono

Ricordo il testo di una canzone di Giorgio Gaber: “L’appartenenza non è un insieme casuale di persone, non è il consenso ad un’apparente aggregazione, appartenenza è avere gli altri dentro di sé”. Nella non casualità è insita una scelta che, per mantenersi consapevole nel tempo, impone costanti verifiche, per non trasformarsi nel consenso a qualcosa che appare in un modo, ma che in realtà potrebbe essere divenuto altro.....continua a leggere

Osservatorio Ambiente: UN CLIMA DIVERSO, UNA MONTAGNA DIVERSA

Osservatorio Ambiente: UN CLIMA DIVERSO, UNA MONTAGNA DIVERSA

Gli effetti dei cambiamenti climatici sulle nostre montagne sono sempre più evidenti. E ormai non si tratta più solo di ghiacciai che spariscono, ma di un paesaggio vegetale trasformato, con la “scalata” verso le cime di tante specie, l’alzarsi evidente del limite del bosco e la proliferazione di specie invasive e “diverse”...continua a leggere

RIFUGI E DINTORNI
MONTAGNA PULITA - Nella zona tra il Rifugio Pizzini e il Rifugio Casati - venerdì 3 agosto 2018
RIFUGI E DINTORNI MONTAGNA PULITA Una positiva giornata di pulizia dei rifiuti abbandonati tra il Rifugio Pizzini e il Rifugio Casati coordinata dal Presidente del CAI Valfurva, Luciano Bertolina. E' frutto della collaborazione tra Cai e Parco Nazionale dello Stelvio, direttore dell'area lombarda del Parco, Alessandro Meinardi, il Presidente del GR Lombardia, Renato Aggio, il Presidente del CAI Valtellinese, Paolo Camanni e Angelo Schena componente il CD del Parco dello Stelvio.In zona montana ricompresa tra circa quota 2.600 (Rifugio Pizzini) e quota 3200 (Rifugio Casati) è stato tolto oltre una tonnellata di rifiuti vari dai circa 30 volontari tra i quali Carlo Brambilla, referente per la CCTAM della Giornata Montagna Pulita allo Stelvio...continua a leggere


CAI e ALPI APUANE
 CAI e ALPI APUANE Per il Cai e' necessaria un'azione mirata ed efficace in grado di risolvere in modo duraturo il problema dell'impatto ambientale e paesaggistico delle cave che determinano perdita di suolo .L'effetto sull'ambiente e' devastante e i cambiamenti irreversibili con le creste delle montagne abbassate, le cime di monti rese simili a denti cariati, le falde acquifere compromesse, le voragini presenti a cielo aperto. la tecnologia si rinnova potente, adesso anche con le cave in galleria, mentre la natura e' sempre più inerte e indifesa.
Tra le proposte Cai CCTM quella costituire - d'intesa con il GR Cai Toscana - un Gruppo di Lavoro nazionale Cai che raccolga il molto che e' stato prodotto in questi ultimi anni e indichi scelte e azioni future...continua a leggere

FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA TRA CAI NAZIONALE e PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALDO DI DIANO E  ALBURNI, 2 agosto 2018
FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA TRA CAI NAZIONALE e PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALDO DI DIANO E  ALBURNI, 2 agosto 2018

Nello splendido scenario del Vallo della Lucania (SA) è stato rinnovato il Protocollo di Intesa firmato dal Presidente dell'area protetta Tommaso Pellegrino e dal Presidente generale del CAI Vincenzo Torti. Il Parco tutela 180.000 ettari tra montagne, boschi e litorali. L’intesa prevede la redazione di Carte dei Sentieri per uso turistico-escursionistico e la realizzazione di progetti educativi rivolti a docenti e studenti, con esperienze didattiche in ambiente, escursioni e soggiorni in un’ottica di educazione che unisca conoscenza e formazione attraverso l'avvicinamento esplorativo/sensoriale a paesi e luoghi sostenibile e rispettoso. Ci si potrà muovere in sicurezza sui sentieri dal mare ai monti, tra borghi, castelli, santuari, mulini, valli e panoramiche sommità. Notevole ed efficace è l'attività svolta dalla Sezione Cai di Montano Antilia presente in area Parco...continua a leggere

GIORNATE  CAI DELLA COMUNICAZIONE , 29 e 30 settembre a Bologna
GIORNATE  CAI DELLA COMUNICAZIONE , 29 e 30 settembre a Bologna

La Comunicazione al centro dell'attenzione e sappiamo bene quanto sia importante comunicare nel modo giusto. Oggi circola di tutto in Internet e a volte anche sulla carta stampata. Riuscire a diventare  un "filtro qualificato" sui temi della montagna è una priorità del Cai. In materia di Ambiente, attraverso le iniziative nazionali e l'azione locale delle Commissioni Tam, cresce la qualità e la costanza nell'azione informativa e di sensibilizzazione: di riferimento è la Pagina nazionale CRTAM/CITAM IN CAMMINO… A Bologna troveremo ben quattro tavoli di approfondimento e confronto: 1. Il Cai delle risposte, dalla Sede Centrale ai soci. 2. Gli organi tecnici e le scuole centrali e il rapporto con il territorio. 3. Le buone pratiche delle sezioni: l’incubatore web. 4. Il tavolo giovani: la montagna è social. Dalle Commissioni , dai qualificati e da ogni socio interessato ci attendiamo riflessioni e suggerimenti da rappresentare a Bologna...visita il sito e iscriviti

RIUNIONE DELLA CCTAM - 8 settembre a Milano
 RIUNIONE DELLA CCTAM - 8 settembre a Milano Superato il periodo estivo (anche questo pieno di impegni con la preparazione del Bilancio 2019 e di occasioni di riflessione nella preparazione di un intenso ottobre ) e dopo il Convegno in Liguria sul dialogo Cai Parchi ci si ritroverà a Milano per completare la fase preparatoria del Congresso nazionale  di ottobre "LA MONTAGNA E' …" e le azioni condivise con il Coordinamento OTCO dopo l'approvazione  da parte del CCIC delle Linee Guida della CCTAM). C'è poi l'interessante progetto Montagna Pulita per ridurre inquinamento e consumo di suolo (importante l'intervento del 3 agosto con la pulizia dell'area montana prossima al Rifugio Casati del Cai Milano, nel Parco nazionale dello Stelvio) e va considerata anche la proposta EVVIVA LA BORRACCIA.

RIFUGI E DINTORNI
AMMODERNAMENTO RIFUGI ALPINI: GESTIONE DELLE ACQUE E FITODEPURAZIONE PARCO DELL'ADAMELLO

sabato 1 e domenica 2 settembre 2018
 RIFUGI E DINTORNI AMMODERNAMENTO RIFUGI ALPINI: GESTIONE DELLE ACQUE E FITODEPURAZIONE PARCO DELL'ADAMELLO

La Commissione Regionale TAM Lombardia con la preziosa collaborazione del Parco dell'Adamello e della Commissione Regionale Rifugi ed Opere Alpine, organizza due giornate di studio in materia di Rifugi Alpini che si svolgeranno presso la Casa del Parco di Cevo, con una visita anche al rifugio Tonolini.
Si tratta di un importante momento di attività trasversale che mette insieme temi inerenti la gestione dei rifugi e quelli sensibili a questioni ambientali.
Le relazioni affronteranno i temi dell'impatto ambientale e dell'inquinamento.
Come trattare le acque reflue dei rifugi costituisce un problema importante per la nostra associazione in quanto si vuole che i rifugi siano presidio del territorio, in quanto strutture identificative del Cai inserite in ambienti sensibili nei quali essi possono provocare impatti ambientali. Sempre più siamo consapevoli del limite delle risorse e delle criticità presenti delle quali siamo impegnati a rendere coscienti tutti i soci...continua a leggere

PROGETTO RIFUGIO - Campagna 2016-2017, raccolta dati ed elaborazione
PROGETTO RIFUGIO - Campagna 2016-2017, raccolta dati ed elaborazione

La Commissione Interregionale Cai TAM Vento e Friuli Venezia Giulia ha pubblicato i risultati della ricerca effettuata.  L'obiettivo del Progetto Rifugi, predisponendo un questionario e raccogliendo le risposte dei gestori e dei fruitori, è stato quello di realizzare una campagna di monitoraggio durata due anni per indagare la sostenibilità nei rifugi considerata nei suoi aspetti economici, sociali e ambientali...vedi pubblicazione

A presto e Buone Vacanze a tutti con la TAM del CAI!