Contenuto principale

5 giugno 2018 - GIORNATA MONDIALE dell'AMBIENTE -  EVVIVA LA BORRACCIA!5 giugno 2018 - GIORNATA MONDIALE dell'AMBIENTE -  EVVIVA LA BORRACCIA!

Il 5 giugno è l'appuntamento annuale dell'ONU per la Tutela dell'Ambiente. Nel 2018: combattere la plastica, una sfida globale. Sempre più siamo chiamati a misurarci con la complessità dell'Ambiente e dell'insieme di fattori fisici, chimici e biologici che rappresenta.

L'Ambiente è l'incontro degli elementi viventi con i non viventi con la fitta trama di relazioni che coinvolge tutti e tutto sulla Terra. Come Club Alpino Italiano percorriamo la Montagna dal 1863 e, passo dopo passo ne abbiamo colto ogni espressione. Per passione e studio ci siamo quindi specializzati di Montagna che è parte significativa della biosfera, incide positivamente sulla qualità degli ecosistemi in successione fino al mare. Un esempio naturale di questo legame è il "ciclo dell'acqua", indispensabile alla vita con la Montagna serbatoio naturale di questa risorsa "potabile", così preziosa, così scarsa e gelosamente protetta nel profondo degli acquiferi. In Natura è rilevante il concetto di equilibrio affinché non si alterino in modo irreversibile bio e geodiversità (varietà di organismi e specie nella varietà di luoghi). Frequentando con continuità gli ambienti naturali e semi naturali montani ho preso consapevolezza e ho apprezzato la loro grande capacità di utilizzare ciò che producono nel continuo ed equilibrato flusso vitale scandito dalle stagioni che si alternano. Il processo si interrompe in presenza di ambienti e prodotti artificiali, come strade, edifici e impianti vari (per i quali l'uomo deve intervenire con continuità) ma soprattutto è diventata esponenziale la presenza in ambiente di materiali non "digeribili" dalla Natura e infatti, non a caso questa giornata mondiale è centrata sulla "plastica" e sulla sua diffusa presenza. I mari ne sono stracolmi addirittura nella profondissima Fossa delle Marianne e purtroppo la si ritrova abbondante nei pesci che sono un nostro ricercato alimento (a evidente rischio di qualità e salute). Dopo il Cambiamento Climatico c'è l'Inquinamento di aria, acqua e suolo che occupa il secondo posto tra le criticità ambientali planetarie ed è oramai rilevato anche a livello macroscopico, direttamente dai nostri sensi.

pdf 5 giugno 2018 - Articolo giornata mondiale ambiente