Contenuto principale

Cai Teramo - Commissione sezionale TAM Dal Rifugio Sibilla verso la cima del Monte Sibilla, 24 settembre 2017in montagna con il Cai

Cai Teramo - Commissione sezionale TAM
Dal Rifugio Sibilla verso la cima del Monte Sibilla, 24 settembre 2017

A Teramo, appena spenta l'eco della grande e coinvolgente giornata nazionale Cai sulla coralità solidale nelle zone del sisma (sabato 23 settembre con i cori Cai di: Sondrio, L'Aquila e Lanciano), subito il Cai, con la Commissione sezionale TAM, propone un'escursione nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. La scelta è caduta sul Monte Sibilla , la cima che dà il nome a tutta la catena dei Monti Sibillini.
Si tratta di un luogo dall'elevato valore paesaggistico e naturalistico , arricchito anche dal suo alone di mistero dato dall'antro della Sibilla che si trova prossimo alla cima.
Raggiunto il Rifugio Sibilla (1540 m), si sale prima al Monte Zampa (1791 m) per poi  raggiungere la vetta del Monte Sibilla (2173 m).
Da subito ampi panorami sullo strapiombo verso la Gola dell'Infernaccio e sul Monte Priora e poi splendida la vista su Foce di Montemonaco, sui canaloni che danno origine al Lago di Pilato, spingendosi fino al monte Vettore.
Si torna lungo lo stesso itinerario, concedendosi una sosta al Rifugio, per un rigenerante pranzo conviviale.
Il Cai di Teramo augura "Buona Montagna a tutti tra natura e cultura", a sostegno dei paesi e delle genti d'Appennino, segnate dal terremoto, ma con tanto desiderio e tanta tenacia per guardare avanti e superare ogni difficoltà.

pdf 24 settembre 2017 - Monte Sibilla + Scheda Escursione